Cellulari, tariffa troppo alta? Sul web il motore del risparmio

Consumatori

Adiconsum mette online un calcolatore che consente agli utenti di confrontare i pacchetti di abbonamento mobili e Internet

di Paolo Anastasio
La bolletta del tuo telefonino è troppo cara e vorresti ridurla? L'Osservatorio di Adiconsum ha messo a punto un sistema, si chiama MI CONVIENE, che mette a disposizione dei consumatori otto motori di comparazione delle offerte, per scoprire la tariffa più conveniente.

"La spesa per la telefonia mobile - si legge in una nota dell'associazione in difesa dei consumatori - rientra oramai a pieno titolo tra le voci inserite nel budget delle famiglie italiane, visto che tutti possiedono almeno un apparecchio di telefonia mobile a testa".

In pochi però fanno attenzione alle tariffe applicate, e in pochi decidono di conseguenza di cambiare gestore per risparmiare. "Non è vero che le tariffe sono tutte uguali, soprattutto se si confrontano le opzioni e i costi per il traffico internet", prosegue Adiconsum.

Il risparmio è possibile, ma per ottenerlo è necessario comparare le tariffe dei vari operatori. Un'attività che richiede tempo e che spinge molti a rinunciare.

Un aiuto proviene dai "Motori di calcolo", che permettono in pochi minuti di sapere se la tariffa che si usa è realmente conveniente o se ne esistono altre che fanno spendere meno. In merito l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha, anche, approvato una specifica delibera per promuoverli.

Adiconsum con l’Osservatorio MI CONVIENE ha posto sotto osservazione 8 motori di calcolo finora esistenti.

Per accedere all’Osservatorio basta andare sulla home page del sito di Adiconsum, www.adiconsum.it e cliccare sull'apposito bottone. Si aprirà un questionario, per la raccolta dati da parte dell'associazione, necessaria alla realizzazione della top ten dei piani tariffari più convenienti. Sono una settantina quelli presenti sul mercato, compresi quelli degli operatori virtuali in circolazione.

Nell’Osservatorio i consumatori trovano i link dei principali motori di calcolo, così da poterli usare, e i 12 criteri da verificare per una corretta valutazione della loro funzionalità. Ogni sei mesi, in base agli interventi dei consumatori, sarà redatta una classifica delle tariffe più convenienti. Possibile inoltre lasciare commenti online per gli internauti.

18 Novembre 2010