Incentivi per la banda larga, esauriti i fondi a disposizione

INNOVAZIONE

Sono 129mila i giovani che hanno usufruito dei 7 milioni varati dal governo per attivare la connessione all'Internet veloce. Brunetta: "Passo avanti sulla strada dell'innovazione e della lotta al digital divide"

di F.M.
In soli 13 giorni sono esauriti i 110 milioni di euro del fondo incentivi varato dal ministero dello Sviluppo economico lo scorso 3 novembre; di questi quasi 7 sono stati erogati a circa 129mila giovani a sostegno dell’acquisto di un abbonamento a Internet veloce. A renderlo noto il ministero della PA e Innovazione. “Considerando gli oltre 400mila giovani che da aprile (mese in cui è stata varata la prima tranche di incentivi ndr) a giugno di quest’anno hanno richiesto un analogo contributo – si legge nel comunicato - sono così circa 530mila i cittadini di età compresa tra i 18-30 anni che hanno complessivamente beneficiato di tale iniziativa.

Soddisfazione per il successo degli incentivi stata espressa dal ministro Brunetta. “Questo tipo di interventi - osserva Brunetta - sono importanti non solo per la crescita dell’alfabetizzazione informatica e la riduzione del divario digitale nel nostro Paese ma anche perché consentono di fare un concreto passo in avanti lungo la strada dell’innovazione e dell’aumento della produttività”.

23 Novembre 2010