Mercato reti wireless, vanno a gol i player mondiali

L'ANALISI DELL'ORO

Ericsson e Alcatel-Lucent crescono più delle altre. Ma anche Huawei e Nsn guadagnano quote dopo l'uscita di scena di Nortel Networks. Nel 2011 le vendite aumenteranno del 5%

di Patrizia Licata
Buone notizie per il mercato delle attrezzature di rete wireless e soprattutto per Ericsson e Alcatel-Lucent, che più rapidamente delle altre aziende ne stanno cavalcando l’espansione. Secondo i dati della società di ricerche Dell'Oro Group, le entrate mondiali del wireless equipment hanno raggiunto 8,41 miliardi di dollari nel terzo trimestre 2010 e il business crescerà ancora di circa il 5% nel 2011.

Tutti i quattro principali player hanno accresciuto il proprio share, anche grazie all’uscita di scena di Nortel Networks, venduta lo scorso anno. Ericsson resta il leader di mercato nel Q3, seguita da Huawei, Nokia Siemens Networks e Alcatel-Lucent; tuttavia va notato che quest’ultima ha costantemente guadagnato quote di mercato trimestre dopo trimestre fin dal Q3 del 2009, come sottolinea Stefan Pongratz, analista di Dell’Oro.

I dati dello studio di Dell’Oro riguardano le reti di accesso radio fino alla tecnologia di quarta generazione, i controller delle reti radio e i centri di switching. Le vendite di tecnologia Lte, in particolare, rivela Pongratz, dovrebbero raddoppiare l’anno prossimo.

Intanto la tecnologia concorrente dell’Lte, il Wimax, ha totalizzato un giro d’affari di 238 milioni di dollari nel terzo trimestre 2010 e il leader di mercato per vendite è Samsung Electronics, conclude il report di Dell’Oro.

29 Novembre 2010