Vodafone punta sulle Apps. Dopo iPhone sbarco su Android

STRATEGIE

L'applicazione offre un'ampia gamma di soluzioni per smartphone: My 190, VF Calcio, VF Lab, oltre a quelle social come Facebook, Twitter, Foursquare

di F.M.
"Il 2010 è stato un anno positivo per Vodafone, nonostante il momento negativo per il settore delle Tlc che, per il secondo anno di fila, ha fatto segnare un calo del 3% in termine di volumi nominali. Vodafone tiene, soprattutto sul mobile, dove siamo testa a testa con il nostro principale competitore. Il prossimo sarà un anno importante in cui si affermerà definitivamente l'utilizzo del telefono come strumento di accesso principale a Internet".

Così l'Ad di Vodafone, Paolo Bertoluzzo, nel corso di una conferenza stampa, per presentare le strategie online e le nuove apps dell’operatore.

Con l’occasione Bertoluzzo ha annunciato gli investimenti previsti per il 2011. "Investiremo 1,5 miliardi nella banda larga mobile – ha sottolineato - raggiungendo il 99% della popolazione italiana, offrendo una velocità di 2 megabyte al secondo. Infine, ci impegneremo per portare la banda larga nei prossimi tre anni in oltre mille Comuni italiani".

Meno facili le cose sul fisso perché "la colpa - ha detto – è soprattutto delle infrastrutture italiane che ci pongono nelle retrovie europee e internazionali. In questo senso auspico un'apertura del mercato per creare quella competitività che tanto bene ha fatto alla telefonia mobile".

Su possibile nuove acquisizioni, a margine dell’evento, il numero uno di Vodafone ha aggiunto "da poco abbiamo acquisito TeleTu, ma valutiamo caso per caso. In questo momento non mi risulta ci siano opportunità". Sull'andamento del mercato, invece, "non vedo margini di ripresa a breve, anche a causa della forte competizione sui prezzi".

Vodafone rende noto che, dopo l'apps per iPhone, da oggi è disponibile per gli smartphone Android l'applicazione dedicata al Vodafone Lab, il luogo in cui discutere, scambiarsi opinioni sugli argomenti piu' interessanti del mondo tecnologico e toccare con mano tutte le piu' importanti novita' di questo mercato.

L'applicazione, si legge in una nota, è scaricabile anche da Più App con Vodafone, il servizio disponibile su www.smart.vodafone.it che offre un'ampia gamma di apps per smartphone: My 190, VF Calcio, VF Lab, oltre a quelle social più comuni come Facebook, Twitter, Foursquare.

Il successo del Vodafone Lab è accompagnato dalla straordinaria risposta anche sui canali di social networking che Vodafone utilizza anche per dare le anteprime ai propri Clienti. I risultati: 625.000 fan sulla pagina di Facebook, 3 milioni di visualizzazioni per il canale YouTube e oltre 11.500 followers sul canale di Twitter.

Vodafone ha infine siglato una partnership con Liquida, il maggiore aggregatore di blog in Italia con 3.514,90 utenti unici mese (dati Audiweb - View Ottobre 2010), per supportare le nuove forme di comunicazione, l'innovazione e i giovani. L'accordo prevede la sponsorizzazione in esclusiva di Liquida, con visibilita' nel Portale per il Vodafone Lab, e quella di Wikideep e di Twitter TopLink, come contributo allo sviluppo dell'informazione collaborativa (Wiki) e Social (Twitter). Inoltre per 2 giovani blogger è previsto un programma di stage retribuito di 6 mesi nella redazione di Liquida per realizzare contenuti per il Vodafone Lab. La pianificazione Vodafone su Liquida è stata curata dalla concessionaria Banzai Advertising.

Nel dettaglio, Vodafone ha fatto il quadro dei servizi di customer care. Insieme al 190, anche Internet, mobile apps per smartphone e tablet, widget per il desktop: questi gli elementi innovativi della strategia Vodafone di assistenza e gestione del cliente.

L’area 190 Fai da Te del sito Vodafone.it ha raggiunto i 5,2 milioni di Clienti registrati e 20 milioni di operazioni di selfcare effettuate al mese. In questa sezione i Clienti registrati possono gestire in completa autonomia tutti i propri servizi. A supporto del processo di registrazione al sito e’ stato attivato un servizio di chat diretta con gli operatori che offrono assistenza e consulenza.

Novità sul sito vodafone.it è la nuova area Assistenza, la sezione aperta a tutti che offre supporto su servizi e prodotti Vodafone. Grazie ad un motore di contenuti correlati, a seconda delle informazioni ricercate dai Clienti, si visualizzano le Faq e le risorse video più significative e inerenti al tema ricercato. E’ possibile creare un pdf, inviare le informazioni via email e condividere i contenuti di caring sulla propria pagina Facebook. E’ stato inoltre ideato un sistema di feed Rss per ricevere aggiornamenti in tempo reale. I clienti hanno la possibilità di aggiungere suggerimenti e commenti alle informazioni pubblicate e possono dare un feedback sul servizio, in modo da renderlo ancora più fruibile ed efficace.

Mobile Apps: My 190 per Android è la nuova applicazione che permette ai clienti che hanno acquistato uno smartphone Android – come ad esempio l’Ideos - di accedere a tutte le informazioni relative al proprio conto, conoscere la promozione dati attiva e tenere sotto controllo il contatore del traffico dati. I clienti Vodafone possono gestire i servizi di comunicazione mobile via iPhone già da aprile 2010 e per iPad da luglio 2010. Ad oggi sono stati effettati oltre 200.000 download dell’app My190.

Widget e Sms: la nuova applicazione per il mondo Android arricchisce la strategia di customer service multicanale di Vodafone che consente ai clienti di scegliere la modalità di dialogo preferita. Non solo smartphone quindi, ma anche sms attraverso il numero 4040190, che gestisce circa 150.000 richieste al mese, e widget per il desktop scaricabili sul proprio pc per avere in tempo reale le informazioni del 190 come contatori, promozioni attive, controllo punti Vodafone One.

"I professionisti dei nostri Competence Center rispondono ogni anno a circa 45 milioni di chiamate dei nostri clienti e il sito vodafone.it è, tra gli operatori mobili, quello con più visitatori unici mensili - dice Paola Bonomo, responsabile Online Services di Vodafone Italia - Abbiamo realizzato nuovi canali di contatto web, mobili e via pc per garantire alla nostra clientela la possibilità di gestire informazioni personali e servizi dove, come e quando preferisce".

15 Dicembre 2010