Smartphone a rischio duopolio. Google e Apple nel mirino delle telco

CONCORRENZA EUROPEA

Una task force europea targata Telefonica, Telecom Italia, Vodafone, France Telecom e Deutsche Telekom terrà d'occhio le mosse dei player Usa over-the-top. Sotto la lente i sistemi operativi Android e iOS

di Paolo Anastasio
Le telco europee mettono in piedi una “task force” di esperti per monitorare potenziali pratiche anti concorrenziali nel mercato degli smartphone. Nel mirino il rischio della nascita di un duopolio nel mercato degli smartphone, ad opera di Google ed Apple. Lo scrive il Financial Times, precisando che sotto la lente della task force di esperti targata Telefonica, Telecom Italia, France Telecom, Vodafone e Deutsche Telekom, sono finiti i sistemi operativi Android di Google e la piattaforma iOS, che gira sugli iPhone della Apple.

I due sistemi operativi, secondo una fonte vicina alle telco, potrebbero provocare un regime di “dupolio” nel mercato dei tablet. Per ora la task force delle telco non ha individuato prove evidenti di pratiche scorrette da parte di Google e Apple, che si trovano in posizione di vantaggio competitivo nel mercato degli smartphone. I due over-the-top generano gran parte del traffico video che viaggia su rete fissa e mobile, ad esempio attraverso Youtube.

I timori delle telco europee sono stati trasmessi in una lettera a Neelie Kroes, commissario europeo responsabile dell’Agenda Digitale. La lettera, che risale al mese di ottobre, firmata dai vertici delle telco europee, non fa riferimenti espliciti a Google e Apple, ma le telco aspettano al varco e sono pronte a denunciare gli over-the-top alla Commissione Europea.

Le telco, secondo una fonte vicina agli operatori, vorrebbero che Android (Google) e iOS (Apple) subissero una concorrenza maggiore da parte di altri player nel mercato degli smartphone, in particolare da Symbian, sistema operativo di Nokia, e da Microsoft.

19 Gennaio 2011