Mobile payments: jv Telefonica-Mastercard in America Latina

SERVIZI FINANZIARI

I clienti Movistar di 12 Paesi sud americani potranno effettuare acquisti e transazioni finanziarie. Promettente opportunità di new business per compensare il calo delle revenues in Spagna: si punta alla conquista dei cittadini residenti nelle aree rurali

di Mila Fiordalisi
Trasformare i cellulari in borsellini elettronici. E' questa la nuova sfida delle telco. Telefonica e MasterCard hanno annunciato una joint venture per abilitare il trasferimento di denaro, servizi finanziari e di pagamento attraverso i telefonini in uso agli abbonati Movistar di 12 paesi latino-americani.

L'obiettivo di Telefonica è estendere la propria base clienti, soprattutto quelli residenti in aree remote dove l'accesso al sistema bancario è complesso. Ma non solo: abilitando la funzione "pay", il cellulare potrà essere utilizzato in alternativa alle tradizionali carte ma soprattutto al denaro contante per acquisti al dettaglio.

L'azienda di Tlc, inoltre, vede nell'America Latina una gallina dalle uova d'oro in grado di compensare la progressiva erosione delle revenue sul mercato spagnolo. Anche per Mastercard l'occasione è ghiotta considerato il potenziale sud-americano dove la crescita di nuovi clienti è già più sostenuta rispetto al Nord del continente.

26 Gennaio 2011