Colao: "La competizione si gioca sui servizi"

MOBILE WORLD CONGRESS

A Barcellona il numero uno di Vodafone dà la sua ricetta per il mobile Internet: "Serve collaborazione per creare un ambiente ideale di fruizione per i clienti"

di F.M.
Competizione, apertura e cooperazione. Vittorio Colao, Ad di Vodafone Group, intervenendo al Mobile World Congress in corso a Barcellona, dà la sua ricetta perché le telco siano in grado di affrontare con successo la sfida del mobile Internet.

“La competizione la si fa sui device, sui servizi – ha sottolineato Colao - ma poi serve cooperazione per creare un ambiente migliore nel quale il cliente può fruire di questi servizi”. Secondo Colao la congiunzione astrale è favorevole alle Tlc. “Ora tutte le stelle sono allineate – ha detto - La prima buona notizia è la crescita dell'offerta di smartphone che ha portato un'esplosione nel traffico dati. L'altra buona notizia è che le reti degli operatori hanno mostrato di supportare questo traffico”.

ll numero uno di Vodafone ha poi sottolineato anche come è cambiato l’approccio ad Internet e come questo cambio di marcia abbia reso il business più sostenibile. “C’era una volta il web, terra di nessuno – ha ricordato - dove si pretendeva che tutto fosse gratis, poi sono arrivate le apps le applicazioni che vengono scaricate a pagamento. E ora si è disposti a pagare: i giornali, la musica e anche i video. I creatori di contenuti hanno l'opportunità di monetizzare e tutto il sistema diventa sostenibile”.

15 Febbraio 2011