Mobile World Congress, un'edizione da record

L'EVENTO

Oltre 60mila visitatori alla Fiera di Barcellona: 131 le delegazioni governative e 1.400 le aziende espositrici. Il Ceo Hoffman: "Un successo che dimostra la centralità delle Tlc mobili"

di Alessandro Castiglia
Più di 60mila visitatori provenienti da 200 Paesi e oltre 3mila amministratori delegati hanno visitato l’edizione 2011 del Mobile World Congress (a Barcellona dal 14 al 17 febbraio), segnando un record nella storia del più importante evento del settore mobile. A rendere noti i dati la Gsma che organizza la kermesse.

"Il record di presenze di quest'anno al Mobile World Congress è indicativo di quanto sia determinante il settore delle telefonia, non solo nel settore delle Tlc ma anche in altri comparti pubblici e privato – commenta John Hoffman, Ceo di Gsma Ltd – Il Mobile sta realizzando una profonda trasformazione nel modo in cui il mondo comunica e le persone svolgono le loro attività. Siamo molto orgogliosi del contributo che la Gsma e il Mobile World Congress danno per favorire questa trasformazione".

Il Mobile World Congress 2011 ha ospitato quasi 1.400 aziende espositrici e occupato più di 58.600 metri quadrati della Fira de Barcelona. Più di 2.900 rappresentanti della stampa internazionale, di media web e broadcast hanno partecipato per raccontare ogni momento dell’evento.

I Ceo di aziende del calibro di America Movil, AT&T, China Mobile, Cisco Systems, Ericsson, Google, Htc, Intel, Microsoft, Nokia, Qualcomm, Research In Motion (Rim), SoftBank, Telefónica, Twitter, Vodafone e Yahoo! hanno discusso le trasformazioni in atto il settore della telefonia mobile, identificando i trend di mercato più evidenti. Sono stati affrontanti argomenti chiavi quali applicazioni, il mobile advertising, l’m-payment, il cloud computing e, ovviamente, le reti di nuova generazione.

Grande successo anche per l’App Planet, lo spazio-evento dedicato agli sviluppatori a cui hanno partecipato, tra gli altri, i manager di Microsoft, Nokia, Rim e Samsung. All’interno del “pianeta” sono stati organizzati due forum: il Cloud Forum, sponsorizzato da Cisco, HP, Huawei e Nec e il Forum Lte, sponsorizzato da Huawei, Nec, Syniverse e Zte. Complessivamente più di 12.000 sviluppatori hanno partecipato Mobile World Congress di quest'anno.

Numeri importanti anche per le delegazioni governative: 131 i Paesi riuniti a Barcellona, in aumento del 50% rispetto al 2010. Sponsorizzato quest'anno da Saudi Telecom (Platinum Sponsor), Huawei e Qualcomm (Gold Sponsor), il “programma ministeriale” ha chiamato a raccolta ministri, regolatori e Ceo per discutere di regole e strategie politiche.

"La Gsma si è impegnata a tenere il Mobile World Congress a Barcellona fino al 2012 - conclude Hoffman- Ringraziamo la città di Barcellona, il governo della Catalogna, Fira de Barcelona e tutti i nostri partner per il loro sostegno e contributo a questo straordinario evento, che non vediamo l’ora di replicare”. Il prossimo anno il Mobile World Congress si terrà da 27 febbraio al 1 marzo 2012.

17 Febbraio 2011