Huawei offre 81 milioni di dollari per la rete mobile della metro londinese

INVESTIMENTI

L'azienda scende in campo nel progetto che mira a offrire servizi di connettività in vista delle Olimpiadi del 2012. Il contratto, che sarà siglato ad aprile, affida ai cinesi la manutenzione del network

di Mila Fiordalisi
81 milioni di dollari. Tanto vale l'offerta di Huawei per partecipare al progetto londinese che mira a offrire il servizio di telefonia e connettività mobile all'interno della metropolitana entro il 2012 ossia in concomitanza con le Olimpiadi. A riportare la notizia il Sunday Times. La discesa in campo dei cinesi non è stata ancora ufficializzata, ma secondo quanto annuncia il giornale britannico, l'accordo con la London Underground sarà siglato entro il mese di aprile.

Huawei lavorerà al fianco di Thales ossia sarà impegnata sul fronte dei trasmettitori: l'investimento sarà recuperato grazie ad un contratto che prevede la manutenzione della linea affidata, appunto, all'azienda cinese. Vodafone e O2 (Telefonica) le aziende che invece accenderanno il "segnale" mobile. Non è ancora chiaro se la rete messa in campo consentirà di effettuare anche le chiamate voce: secondo quanto scrive il Sunday Times il progetto mira a fornire la connettività dati per permettere a cittadini e turisti di navigare in Rete e di inviare e ricevere e-mail.

21 Febbraio 2011