Galateri: "Per innovare la PA bisogna riformare le procedure di gara"

DIGITALIZZAZIONE

Il presidente di Telecom Italia auspica una revisione dei termini degli appalti pubblici. Per spingere la digitalizzazione necessario anche un maggior coinvolgimento dei privati

di Mila Fiordalisi
"Occorre una riforma della procedure di gara ad evidenza pubblica per permettere alla PA di acquisire soluzioni innovative". L'appello è del presidente di Telecom Italia Gabriele Galateri di Genola. "Nel campo dell'innovazione digitale la domanda pubblica può e deve svolgere un duplice ruolo nell'attivazione dell'innovazione delle imprese da un lato come domanda qualificata di nuovi prodotti e servizi più efficienti e dall'altro come driver di sviluppo di un ecosistema digitale", ha detto nel corso del Manifutura Festival.  "Inoltre - ha aggiunto - è fondamentale coinvolgere il settore privato attraverso nuove forme di public private partnership da sperimentare e rendere disponibili a tutti i livelli amministrativi e in tutti i settori".


25 Febbraio 2011