Interoute fa shopping in nome della telepresence

BUSINESS

Acquisita la società scandinava Visual Conference Group. Il ceo Williams: "La comunicazione video è ormai un bisogno radicato per le imprese"

di P.A.
Interoute Communications Ltd, l’operatore proprietario della rete di nuova generazione più estesa in Europa, ha acquisito Visual Conference Group (Vcg), azienda attiva in Scandinavia specializzata in servizi gestiti di telepresence. Questa acquisizione aggiunge al già ricco portfolio di prodotti Unified Ict di Interoute un servizio completamente gestito di videoconferenza e telepresence, completo di connettività ad alta capacità e bassa latenza della rete paneuropea Interoute.

Con oltre 9 anni di esperienza nel fornire servizi di videoconferenza in più di 50 paesi, Vcg ha supportato numerose aziende multinazionali nella realizzazione di meeting in Video Conferenza e telepresence ad alta definizione. Aggiungendo i prodotti di Vcg al portfolio Interoute di Unified Communication, le aziende che prima erano scoraggiate dall’utilizzare servizi di videoconferenza per la difficoltà di gestirli in casa, da ora potranno beneficiare a pieno dei vantaggi offerti dal servizio di videoconference gestita.

Gareth Williams, Ceo di Interoute ha commentato: “L’aggiunta di servizi di video conference gestita di alta qualità è davvero una grande opportunità per noi poiché supporta la strategia Interoute di offrire ai clienti enterprise un numero crescente di servizi dall’interno della nuvola. Mentre le aziende cercano di beneficiare delle nuove tecnologie per migliorare la propria competitività e flessibilità, noi ci stiamo impegnando ad eliminare tutte le complicazioni tecnologiche che derivano da queste decisioni , fornendo loro la possibilità di spostare parti significative delle loro infratrutture IT nella nostra nuvola privata”.

“Quello delle videoconferenze è ormai un bisogno radicato per le aziende poiché le imprese sono alla ricerca di servizi in grado di migliorare le comunicazioni, accelerare i processi decisionali, ridurre i costi per gli spostamenti del personale e le emissioni di Co2 . Proprio per sfruttare questo momento in cui i servizi telepresence stanno prendendo sempre più piede, la Vcg ha deciso si accelerare la diffusione dei propri servizi in tutta Europa, unendo le forze con Interoute. Siamo convinti che sia stata la decisione giusta - ha commentato Patrick Christinasen, Ceo di Vcg - perché, insieme, le due aziende possono offrire ai clienti i vantaggi dell'amplissima capacità di rete di Interoute, insieme ai servizi videoconferencing ad alta definizione di Vcg.”

09 Marzo 2011