Asta Lte, il milleproroghe facilita l'uscita delle Tv locali

LA NORMA

Il provvedimento apre al processo di liberazione delle frequenze: lo stabilisce una norma del decreto correttivo approvato dal Consiglio dei ministri

Via libera del Consiglio dei ministri al decreto correttivo del milleproroghe che contiene l'allungamento della proroga di fine marzo del divieto di incroci proprietari tra televisioni e quotidiani. Lo riferiscono fonti di governo. Nel testo, oltre al ripristino dei fondi del Fus per la cultura, anche una norma sulle tv locali con l'obiettivo di facilitare la liberazione delle frequenze in vista della gara sulla banda larga mobile tra gli operatori telefonici.

23 Marzo 2011