Posto d'onore nella Fondazione Teatro alla Scala

TELEFONICA

Telefonica entra a far parte della Fondazione Teatro alla Scala. L’assemblea dei soci ha infatti accolto all’unanimità la richiesta di ingresso nella Fondazione del colosso spagnolo delle telecomunicazioni.

Telefonica – ha dichiarato il presidente esecutivo della società, César Alierta – dedica grande attenzione e impegno per lo sviluppo della cultura, promuovendo iniziative in grado di valorizzare le espressioni più significative dell’arte a livello mondiale. Certamente – ha proseguito Alierta – il Teatro alla Scala rappresenta una delle più prestigiose istituzioni al mondo per la diffusione della musica e Telefonica è onorata di poter contribuire a nuove affermazioni.

Al termine dell’assemblea dei soci fondatori, il consiglio di amministrazione ha espresso soddisfazione per l’ingresso di Telefonica e vivo apprezzamento per la sensibilità e la stima nei confronti della Scala da parte di uno dei maggiori protagonisti dell’economia a livello mondiale. “L’attenzione di un’azienda straniera nei confronti di quello che è un simbolo della cultura italiana – ha commentato il vicepresidente Bruno Ermolli – rappresenta una novità assoluta per il nostro teatro e conferma di quanto prestigio e di quale interesse a livello internazionale goda il Teatro alla Scala, con la sua storia e il suo progetto artistico, che confermano il suo ruolo di primo piano nel patrimonio culturale del mondo”.

12 Aprile 2011