Nsn mette le mani sull'Lte di Motorola Solutions

STRATEGIE

La jv acquisisce per 975 mln di dollari cash i prodotti e servizi di 4G, Gsm e Wimax della società americana diventando il terzo fornitore di reti in Usa e di infrastrutture wireless in Giappone

di F.M.
Una parte della attività di Motorola Solutions passa nelle mani di Nsn. Nokia Siemens Networks ha completato l’acquisizione di alcuni assets del gruppo Motorola Solutions versando 975 milioni di dollari in contanti. Dal 30 aprile 2011, la responsabilità nei confronti dei clienti Motorola di prodotti e servizi Gsm, Cdma, Wcdma, Wimax e Lte passa a Nokia Siemens Networks.

“Il personale, i clienti e la tecnologia acquisite integrano la nostra attuale attività portandoci su nuovi mercati e ampliando la nostra complessiva quota di mercato - afferma Rajeev Suri, amministratore delegato del gruppo Nokia Siemens Networks - La nostra conoscenza ed esperienza garantiranno anche alla nostra nuova clientela il necessario per un costante sviluppo, con l’obiettivo di offrire maggiore valore aggiunto agli utenti finali".

L’acquisizione consolida la posizione di Nokia Siemens Networks in regioni chiave, in particolare in Nord America e in Giappone così come con alcuni tra i maggiori fornitori di servizi al mondo. In base al fatturato, l’acquisizione di alcuni network asset di Motorola Solutions fa di Nsn il terzo maggior fornitore di infrastrutture di reti negli Stati Uniti e il maggior fornitore wireless non giapponese in Giappone. L’acquisizione consolida inoltre la posizione di Nokia Siemens Networks quale secondo maggior fornitore di servizi e infrastrutture di reti wireless nel mondo.

In virtù dell’accordo, 50 operatori in 52 paesi del mondo e circa 6900 dipendenti passano a Nokia Siemens Networks. Nokia Siemens Networks acquisisce inoltre centri di ricerca e sviluppo negli Stati Uniti, in Cina, in Russia, in India e nel Regno Unito.

“Motorola Solutions è lieta di completare la transazione tra il nostro gruppo e un leader del settore - commenta così Greg Brown, presidente e amministratore delegato del gruppo Motorola Solutions - E’ una buona notizia per i clienti, gli investitori e per tutto il personale e consentirà a Motorola Solutions di concentrarsi ancora di più sulle soluzioni mission-critical per i nostri clienti, industriali e governativi".

29 Aprile 2011