"Best of Interop" premia lo switching blueprint

ALCATEL-LUCENT

La soluzione di switching blueprint per data center di Alcatel-Lucent ha ricevuto il premio come “Best of Interop” nella categoria data center e storage, presentato da InformationWeek Analytics in occasione dell’Interop a Las Vegas. Annunciata solo il mese scorso, la nuova soluzione fornisce una soluzione completa di switching per data center che estende i confini del data center aziendale attraverso la virtualizzazione della rete con un’innovativa architettura a “mesh” e “pod”.

“Best of Interop” premia alcune fra le più innovative tecnologie tra otto categorie principali. Più di 100 aziende hanno sottoposto all’attenzione della giuria il loro prodotti, e i giudici hanno selezionato quelli dal maggiore potenziale in grado di migliorare il business attraverso una maggiore efficienza tecnologica. Il panel di giudici scelto per selezionare i finalisti del “Best of Interop” era costituito da 16 giornalisti di alto profilo e analisti dell’InformationWeek Analytics.

Grazie a questa soluzione le aziende possono gestire le applicazioni come se fossero servizi attraverso un’ampia varietà di data center, compresi i data center multi-site, dipartimenti dedicati o gruppi di lavoro dei data center virtuali e ambienti ibridi in grado di integrare le offerte dei service provider.

Basandosi sull’approccio Application Fluent Network e sul leader di mercato OmniSwitch 10K Modular Lan, Alcatel-Lucent include nel suo modello di switching il virtual network profile (vNP), che ingloba l’applicazione per l’assegnazione delle priorità, lo switch provisioning, la qualità del servizio (QoS) e i requisiti di sicurezza. Il nuovo Alcatel-Lucent OmniSwitch 6900 Stackable Lan è uno switch ad alta densità da 10GigE che può essere posizionato come top-of-rack o end-of-row in un data center. Può, inoltre, essere utilizato come switch principale in una piccola rete o come tradizionale aggregatore di switch in uno chassis 1Ru.

13 Maggio 2011