Supply Chain e Real Estate: ecco i nuovi team di Telecom Italia

ORGANIZZAZIONE

Nominati i manager della funzione capitanata da Stefano Ciurli che ha il compito di gestire i processi di acquisto e logistica, sviluppare il patrimonio immobiliare e ottimizzare fabbisogno ed approvvigionamento energetici

di Mila Fiordalisi
Assicurare la gestione della supply chain sui processi di acquisto e logistica, la gestione e lo sviluppo del patrimonio immobiliare, la gestione e l’ottimizzazione dei fabbisogni e dell’approvvigionamento energetico. Questi gli obiettivi della funzione Supply Chain & Real Estate di Telecom Italia - capitanata da Stefano Ciurli - di cui è stata definita l'organizzazione attraverso una disposizione a firma dell'amministratore delegato Marco Patuano.


Le attività di Vendor Assessment & Processes Governance, sono state affidate a Carlo Pompei: in dettaglio la funzione ha la responsabilità di assicurare l’assessment dei processi di acquisto in termini di governance, efficienza ed efficacia, le attività di qualificazione e controllo fornitori, la pianificazione operativa e le attività di demand management dei sistemi per la funzione Supply Chain & Real Estate.

A capo di Service Center Real Estate - dedicata alle attività di property, di agency e l’erogazione dei
servizi di facility per tutti gli asset immobiliari di Gruppo garantendo l’ottimizzazione e lo sviluppo del patrimonio immobiliare - c'è Domenico Cipolletta.

Relativamente alle attività di manutenzione e sviluppo degli immobili, entro il 31 maggio si provvederà al conferimento alla funzione Supply Chain & Real Estate delle attività amministrative relative alla gestione dell’intero patrimonio immobiliare e delle attività di sviluppo e manutenzione relative agli immobili ad uso civile e commerciale nonché all’attribuzione dello sviluppo e della manutenzione degli immobili cosiddetti promiscui secondo i criteri che verranno individuati.

Ha il compito di assicurare la gestione dei flussi di materiali per il Gruppo - garantendo l’ottimizzazione dei risultati operativi economici e finanziari, attraverso la definizione degli obiettivi di scorte, il regolare approvvigionamento dei materiali ed il presidio della movimentazione - la funzione Service Center Logistics, affidata a Paolo Antonio Saccomano.

Affidate a Cinzia Sternini le attività di Network & International Subsidiaries Purchasing, che si occupa del presidio dei mercati di acquisto di riferimento, l’ottimizzazione complessiva dei fabbisogni e l’acquisto dei prodotti e dei servizi di competenza, il coordinamento delle attività di acquisto svolte in ambito internazionale.
La squadra Purchasing si articola inoltre nelle funzioni Infrastructural Purchasing, affidata a Eduardo Perone, Corporate Purchasing, capitanata da Stefano Bernazza e Market & IT Purchasing, affidata a Lorenzo Morretta, in cui confluiscono fra l'altro le funzioni Acquisti Commerciali e Acquisti IT della precedente funzione Purchasing.

Dell'Energy Purchasing & Management è responsabile Franco Regis: qui l'obiettivo è assicurare il governo dell’efficienza energetica attraverso il presidio delle policy relative, le attività di acquisto, delivery, monitoraggio, controllo ed ottimizzazione dei consumi, la gestione del budget, sviluppando la ricerca e l’utilizzo di fonti di energia alternativa e di soluzioni e servizi green. Nella funzione confluiscono attività e risorse di Technical Infrastructures di Technology, dedicate al budget ed all’indirizzo in materia di consumi energetici.

16 Maggio 2011