Nokia accelera sui Windows Phone

STRATEGIE

Jo Harlow annuncia l'arrivo sul mercato già entro quest'anno di un "piccolo portafoglio" di device "dedicati agli appassionati". La roadmap prevede un nuovo cellulare ogni tre mesi

di Patrizia Licata
Nokia alza il velo - almeno in parte - sulla sua nuova offerta di smartphone Windows: in un recente viaggio a New York, Jo Harlow, executive vice president of smart devices della casa finlandese, ha parlato dei nuovi modelli che si preparano ad arrivare sul mercato, forse già quest’anno.

Si tratta di una serie di cellulari "dedicati agli appassionati di smartphone", un “piccolo portfolio”, come lo ha definito la Harlow, chiarendo che “l’obiettivo è venderli già quest’anno e faremo di tutto per rispettarlo”.

Secondo quanto riporta il blog del Wall Street Journal, Nokia avrebbe l’intenzione di sfornare i nuovi telefonini Windows al ritmo di uno ogni tre mesi, dopo che il primo avrà raggiunto i mercati alla fine del 2011. Questa serrata tabella di marcia dovrebbe aiutare i cellulari col sistema Microsoft a recuperare quote di mercato, dopo un avvio non proprio entusiasmante (lo share dei telefoni Windows nel primo trimestre dell’anno è sceso al 3,6% contro il 6,8% di un anno fa, secondo Gartner).

“Porteremo a ritmi continui sul mercato nuovi device che concentreranno l’attenzione sui cellulari Windows”, ha dichiarato la Harlow su Pc Mag, confermando che il primo cellulare della serie girerà su sistema operativo Mango, la versione più aggiornata dell’Os Microsoft per il mobile.

Questo non vuol dire che Nokia stia mandando in pensione Symbian - non ancora. Proprio ieri l’azienda finlandese ha lanciato il nuovo e - è il caso di dirlo - fiammante Nokia Oro, uno smartphone basato sul suo tradizionale Os, ma che si distacca dai consueti modelli per il mercato di massa, perché, foderato in oro a 18 carati, cristallo e pelle scozzese, e con un prezzo di 800 euro, si rivolge alla fascia più alta dei compratori.

Nokia spiega che il Oro è per chi ancora considera un elemento essenziale dello smartphone i materiali di cui è fatto e la qualità, non solo il sistema operativo. Sarà venduto in Russia e Medio Oriente, dove la casa finlandese pensa di trovare il pubblico adatto per apprezzare il suo modello “gold”.

27 Maggio 2011