Qualcomm, uno Snapdragon tutto pensato per i giochi

SUPERCHIP

Si chiama Snapdragon Game Pack il nuovo superchip ideato per il gaming in mobilità su cellulari e palmari. Esperienze ancora più coinvolgenti per i gamers

In occasione degli Uplinq, il meeting annuale dedicato a sviluppatori, clienti, partner riuniti da tutto il mondo a San Diego in California, Qualcomm ha annunciato l’ultimo gioiello di famiglia: lo Snapdragon Game Pack, un’ottimizzazione del proprio “chip bandiera” che offre già ora un “catologo” di un centinaio di giochi in mobilità destinati a crescere in futuro.

Snapdragon Game Pack rappresenta – spiega il chip-maker di San Diego – una “pietra miliare” nella collaborazione fra Qualcomm, gli sviluppatori e i fornitori di giochi in mobilità che possono utilizzare le capacità grafiche avanzate della Gpu Adreno, embedded nel processore Snapdragon, per migliorare l’esperienza di gioco degli utenti mobili con funzioni residenti e integrate direttamente nel chip.
Le prossime versioni dello Snapdragon Game Pack saranno in grado di avvantaggiarsi della futura generazione del chip di punta di Qualcomm che “porteranno” la Gpu quad-core Adreno e saranno ottimizzate per schermi più ampli come i tablet.

Secondo alcune rilevazioni, più del 60% degli smartphone vengono utilizzati regolarmente per videogiochi in mobilità. “È arrivato il momento di apportare un significativo miglioramento nell’esperienza dell’ecosistema dei giochi mobili”, spiegano a Qualcomm dove si parla di “ individual Snapdragon-optimized games”, accessibili attraverso l’Android market e gli store degli sviluppatori.
Lo Snapdragon Game Pack è inoltre concepito per aiutare i fornitori grazie alla disponibilità di “maggiori opzioni pre-installate, capaci di generare nuove fonti di ricavi anche dall’esistente catalogo di giochi”. Qualcomm ha annunciato che vi sono 125 tipi di devices diverse che già montano Snapdragon mentre altre 250 sono in sviluppo.

“Stiamo aprendo la via all’industria e agli sviluppatori di giochi di alta gamma per migliorare l’esperienza di gaming in Android e altre piattaforme”, commenta Dave Durnil, direttore contenuti avanzati di Qualcomm CDMA Technologies.

01 Giugno 2011