white paper

Business Support System (BSS) e Operations Support System (OSS) in cloud

Quali sono i potenziali guadagni di cui le aziende di qualsiasi dimensione possono beneficiare collocando le proprie piattaforme BSS/OSS in un ambiente cloud? E in che modo è possibile superare i problemi relativi a privacy, disponibilità, scalabilità e performance?

Sul mercato delle telecomunicazioni, l’era delle tradizionali piattaforme BSS/OSS in locale sembra ormai giunta al termine, lasciando indietro con sé i problemi di privacy dei dati e le preoccupazioni riguardanti l’alta disponibilità, scalabilità e performance.

Gli analytics BSS/OSS integrati, ad esempio, che collezionano informazioni da tutte le fonti, comprese quelle più vicine al consumatore (BSS o Business Support System) e quelle più vicine all’infrastruttura di rete (OSS o Operations Support System), offrono una visione completa del cliente e facilitando così l’esecuzione di azioni appropriate.

Collocare questo tipo di piattaforme sul cloud permette a tutti i player di avere accesso alle stesse soluzioni di sicurezza nonché a processi solidamente ingegnerizzati e standardizzati. E questo indipendentemente dalla dimensione e dalla maturità dell’organizzazione.

Questo white paper, fornito da Comarch, spiega come ottenere:

  • un accesso più rapido a nuovi prodotti e servizi grazie alle piattaforme BSS/OSS in cloud
  • una riduzione dei tempi di accesso al mercato per VAS con riusabilità e mini workflow
  • un livello di integrazione più semplice
  • migliore capacità e prestazioni della rete
  • minori OPEX nelle operazioni quotidiane

 

TAG: BSS, OSS, Business Support System, Operations Support System, cloud, OPEX, Comarch


©RIPRODUZIONE RISERVATA