Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NOMINA

Pietro Pacini è il nuovo direttore generale del Csi Piemonte

Entrerà in carica il 15 ottobre per il prossimo quinquennio, subentrando a Ferruccio Ferranti. Nel curriculum esperienze in Telecom, Vodafone e Poste Italiane, dove è stato anche responsabile delle tecnologie

24 Set 2018

A. S.

Pietro Pacini è il nuovo direttore generale di Csi Piemonte. A nominarlo è stato il consiglio d’amministrazione che si è riunito oggi. L’ingegnere 54enne entrerà in carica il 15 ottobre per un mandato di cinque anni, subentrando a Ferruccio Ferranti.

Laureato in elettronica all’università Sapienza di Roma, Pacini conta su un master in Ingegneria delle telecomunicazioni al Politecnico di New York.

Tra le sue esperienze professionali quella in Poste italiane dove, a partire da settembre 2010, ha ricoperto tre gli altri incarichi quello di responsabile del governo delle tecnologie e direttore vendite pubblica amministrazione. La sua carriera è iniziata nel 1990 in Telecom Italia, dove è stato anche amministratore delegato di Telecontact. Poi il passaggio inVodafone, dove ha ricoperto anche la carica di amministratore delegato di Vodafone Gestioni e responsabile canale vendite Diretta Consumer.

Nel suo nuovo incarico Pacini avrà il compito di focalizzarsi sul nuovo Piano strategico 2019-2021 a cui l’assemblea dei consorziati ha dato il via libera il 16 luglio.

La scelta del nuovo direttore generale è caduta su Pacini dopo nu percorso di selezione che ha messo a confronto oltre 70 candidati

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5