Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NOMINA

Cambio ai vertici di Dedagroup: a Podini le deleghe operative e presidenza esecutiva

Già presidente, il manager succede al Group ceo Gianni Camisa che lascia il timone. Più forte coinvolgimento della proprietà nella gestione dell’azienda

27 Feb 2019

Cambio ai vertici di Dedagroup. Con il completamento del percorso di riorganizzazione societaria avviato nel 2015, che ha visto la trasformazione delle Divisioni di Business del Gruppo in vere e proprie aziende, Gianni Camisa, Group ceo, ha concluso il suo percorso alla guida di Dedagroup. Dal 25 febbraio il presidente Marco Podini ha assunto le deleghe operative e la carica di presidente esecutivo. La scelta corrisponde – lo spiega una nota – a una maggiore volontà di coinvolgimento della proprietà nella gestione dell’azienda.

“Ringrazio Gianni Camisa che ha guidato questo Gruppo contribuendo ad affermarlo come una delle più importanti realtà del Made In Italy IT, grazie a un decennio di crescita costante del fatturato del Gruppo e del suo capitale umano, con una leadership coraggiosa – commenta Podini – Ora che la riorganizzazione è conclusa, si apre un nuovo percorso all’interno del quale le aziende del Gruppo svilupperanno appieno le loro potenzialità affiancate e supportate direttamente dalla proprietà”.

Marco Podini, bocconiano, 52 anni, è azionista di maggioranza di Dedagroup attraverso la controllante Sequenza fin dall’anno 2000 assieme alla sorella Maria Luisa. Oltre che di Dedagroup è presidente di numerose società tecnologiche, tra le quali Piteco Spa, software house italiana leader nelle soluzioni di tesoreria, che ha accompagnato alla quotazione prima all’Aim e, da settembre 2018, al Mta di Borsa Italiana. E’ anche vice presidente di MD Spa, realtàattiva nella Grande Distribuzione con un fatturato di 2,5 miliardi di euro e Ad di Lillo Spa, holding di gruppo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

D
dedagroup
M
marco Podini

Articolo 1 di 3