Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

SPENDING REVIEW

Brunetta scrive a Monti: “I siti anti-spreco esistono già”

Missiva polemica da parte dell’ex ministro della PA e Innovazione nei confronti del premier: pur lodando l’iniziativa appena annunciata Brunetta evidenzia l’esistenza di numerosi portali, attivati dal precedente esecutivo, attraverso cui i cittadini possono da tempo inoltrare segnalazioni. “Bastava chiedere a Patroni Griffi”

03 Mag 2012

P.A.

L’ex ministro della Pubblica amministrazione Renato Brunetta, commentando l’iniziativa di Mario Monti e del neo commissario per la spending review Enrico Bondi, sul coinvolgimento dei cittadini alla segnalzione degli sprechi attraverso il web, scrive al premier, segnalando l’esistenza di alcuni siti strutturati e operativi da alcuni anni (realizzati durante il suo mandato, ndr). "Caro Presidente Monti, dare ai cittadini l’opportunità di poter esprimere le loro opinioni e proposte su una tematica di grande attualità come la ‘spending review’ è un sincero segnale di apertura del Governo verso la gente", inizia Brunetta, ma poi aggiunge: "In Italia – scrive l’ex ministro – gli sprechi si annidano ovunque e le pratiche di aggiramento delle norme anti-spreco sono all’ordine del giorno. Alla luce di ciò, mi permetto di inoltrarle una prima segnalazione".

Se avesse domandato al ministro Patroni Griffi un rapporto sullo stato dell’arte in tema di capacità di ascolto del governo – rimarca Brunetta – quest’ultimo le avrebbe riferito che esistono già dei siti dai quali è possibile inoltrare segnalazioni anti-burocrazia e anti-spreco alla Presidenza del Consiglio. "Presidente Monti, invece di reindirizzare gli utenti di internet alla redazione del sito governo.it, la Presidenza del Consiglio può già ricevere le segnalazioni da siti strutturati e operativi da alcuni anni. Il tutto senza inutili duplicazioni con relativi costi e impieghi di personale. Di seguito, gliene riporto alcuni a titolo informativo: www.lineaamica.gov.it, www.mettiamocilafaccia.it, MiglioraPA su www.qualitapa.gov.it, Burocrazia diamoci un taglio, su www.magellanopa.it".

"Nella speranza che questa mia prima segnalazione possa essere un contributo utile al suo mandato – conclude la sua lettera l’ex ministro Brunetta – rimango disponibile per ulteriori consulenze sulla materia, a titolo sicuramente gratuito. Colgo l’occasione per porgerle i miei migliori saluti e un caldo augurio di buon lavoro".

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
enrico bondi
M
mario monti
S
spending review

E-READER

Amazon, Kindle Touch e Touch 3G disponibili prima del tempo

I lettori digitali sbarcano in Italia con sei giorni di anticipo, le spedizioni dei libri cominciano oggi

20 Apr 2012

Arrivano già da domani Kindle Touch e Kindle Touch 3G con sei giorni d’anticipo rispetto a quanto precedentemente annunciato, cioè il 27 aprile: lo spiega la stessa Amazon.it, specificando che avranno inizio da oggi le spedizioni in tutta Italia. Kindle Touch dispone di uno schermo touch facile da usare per fare ricerche e acquistare libri, ne può contenere fino a 3000. Il Touch 3G ha le stesse caratteristiche, con il valore aggiunto della connettività 3G gratuita, pagata da Amazon. "Il quantitativo di ordini da parte dei clienti in tutto il mondo per la nostra nuova linea di Kindle a inchiostro elettronico ha superato le nostre aspettative", ha commentato Jorrit Van der Meulen, vice presidente Kindle, Amazon Eu Sarl.

E’ possibile acquistare Kindle Touch e Kindle Touch 3G su www.amazon.it/kindletouch e www.amazon.it/kindletouch3G e presso i rivenditori italiani tra cui UniEuro Pc City.
Il Kindle Touch è un e-reader più avanzato rispetto alla versione base che in Italia è disponibile da prima di Natale a 99 euro. Per la versione 3G il gruppo di Jeff Bezos paga per la connettività 3G e non sono necessari canoni mensili o contratti annuali per scaricare contenuti. Il Kindle Store attualmente offre oltre un milione di libri e più di 21.000 titoli in lingua italiana. Il Kindle Touch e il Touch 3G si possono ordinare online, rispettivamente a 129 e 189 euro.

Argomenti trattati

Approfondimenti

3
3g
T
touch

A Firenze il MatchMaking Ict-Robotica

10 Apr 2012

Si svolge il 24 aprile il ‘MatchMaking Ict-Robotica Firenze’, presso il complesso Morgagni, per iniziativa dell’Universita’ di Firenze, attraverso il Centro di servizi di Ateneo per la valorizzazione della ricerca e la gestione dell’Incubatore universitario (Csavri), in collaborazione con Confindustria, Cna e Apre Toscana.

In totale, si spiega in una nota dell’Ateneo fiorentino, sono 26 i laboratori universitari che si presenteranno alle aziende per far conoscere le nuove soluzioni tecnologiche e ipotizzare progetti di innovazione. La formula scelta per l’incontro ‘intende sfruttare al massimo i benefici dell’incontro faccia a faccia: si articola in una serie di incontri bilaterali tra azienda e laboratorio, che vanno prenotati entro il 16 aprile sul portale di ApreToscana’. ‘Per arrivare a proporre il MatchMaking abbiamo prima realizzato un censimento delle competenze presenti nei laboratori di ricerca connessi all’Universita’ di Firenze che sono ora raccolte in un libro bianco disponibile online – spiega Paolo Nesi, coordinatore del gruppo Ict-Robotica dell’Ateneo fiorentino – e che rappresenta una risorsa utilissima per orientarsi nel lavoro in atto fra i gruppi di ricerca universitari’. ‘Questo incontro, proposto per la prima volta con tale estensione nell’area metropolitana fiorentina – aggiunge Marco Bellandi, prorettore dell’Ateneo fiorentino e presidente di Csavri -, mira a un rafforzamento sistematico di scambi di conoscenze per l’innovazione fra gruppi di ricerca dell’Universita’ di Firenze e imprese impegnate nell’Ict-robotica. Sara’ anche occasione di confronto sulle linee strategiche della ricerca e sui finanziamenti per l’innovazione’.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
firenze