Internet satellitare per il mondo business: in campo SpaceX e Google Cloud - CorCom

BANDA ULTRALARGA

Internet satellitare per il mondo business: in campo SpaceX e Google Cloud

Si punta a fornire servizi cloud e applicazioni critiche grazie alla connettività erogata dalla flotta Starlink in orbita terrestre bassa. La space connectivity sempre più strategica. Il punto il 20 maggio al terzo appuntamento di Telco per l’Italia

14 Mag 2021

Veronica Balocco

Fornire servizi cloud e applicazioni ai clienti business, sfruttando i satelliti Starlink in orbita terrestre bassa di SpaceX e l’infrastruttura Google Cloud. E’ l’obiettivo della partnership siglata fra Google Cloud e SpaceX, in virtù della quale la Space company di Elon Musk posizionerà le stazioni di terra Starlink all’interno delle proprietà dei data center di Google, e i satelliti Starlink saranno collegati all’infrastruttura di Google Cloud, consentendo ai clienti di accedere al cloud ovunque si trovino nel mondo.

La sfera di applicabilità del progetto potrebbe essere particolarmente estesa: le organizzazioni con un’ampia presenza, come le agenzie del settore pubblico o quelle che operano nelle aree rurali, spesso fanno affidamento sull’accesso ai servizi cloud per gestire le proprie attività. La connettività dai satelliti in orbita terrestre bassa ora offerta tramite SpaceX e Google Cloud fornirà loro un percorso per fornire dati e applicazioni ai team distribuiti in Paesi e continenti, in modo rapido e sicuro.
La nuova funzionalità, fornita ai clienti aziendali, dovrebbe essere disponibile nella seconda metà del 2021.

Connettività in qualunque luogo

Nell’ambito di questa partnership, SpaceX inizierà a individuare le stazioni di terra Starlink all’interno delle proprietà dei data center di Google, consentendo la consegna sicura, a bassa latenza e affidabile di dati da oltre 1.500 satelliti Starlink lanciati in orbita fino ad oggi verso posizioni ai margini della rete tramite Google Cloud. La rete privata ad alta capacità di Google Cloud supporterà la fornitura del servizio Internet satellitare globale di Starlink, offrendo ad aziende e consumatori una connettività continua al cloud e a Internet e consentendo la consegna di applicazioni aziendali critiche praticamente in qualsiasi luogo.

“Le applicazioni e i servizi in esecuzione nel cloud possono essere trasformativi per le organizzazioni, indipendentemente dal fatto che operino in un ambiente altamente connesso in rete o remoto”, ha affermato Urs Hölzle, Senior vice president, Infrastructure di Google Cloud. “Siamo lieti di collaborare con SpaceX per garantire che le organizzazioni con footprint distribuiti abbiano un accesso continuo, sicuro e veloce alle applicazioni e ai servizi critici di cui hanno bisogno per mantenere i loro team operativi”.

“La combinazione della banda larga ad alta velocità e bassa latenza di Starlink con l’infrastruttura e le capacità di Google fornisce alle organizzazioni globali la connessione sicura e veloce che le organizzazioni moderne si aspettano”, ha affermato Gwynne Shotwell, presidente e direttore operativo di SpaceX. “Siamo orgogliosi di collaborare con Google per fornire questo accesso ad aziende, organizzazioni del settore pubblico e molti altri gruppi che operano in tutto il mondo”.

A Telco per l’Italia riflettori sulla space connectivity

Space, submarine e indoor connectivity: la banda larghissima chiave di volta

20 maggio ore 17.00

PER LA REGISTRAZIONE CLICCARE QUI

Operatori satellitari, provider internazionali, tower company: i colossi della connettività sempre più protagonisti nell’era della Gigabit society con infrastrutture future proof e soluzioni di nuovissima generazione per il mondo enterprise, PA e consumer. Obiettivo: spingere le potenzialità di fibra e 5G

17.00 Mila Fiordalisi, Direttore CorCom

17.05 Gérard Pogorel, Professore emerito all’Institut Polytechnique de Paris

17.15. Il dibattito con i player di mercato- Modera il Direttore di CorCom Mila Fiordalisi

Ilaria Agostini, Sales Director Italy & Malta Eutelsat

Enrico Bagnasco, Chief Technology Officer Sparke

Gaetano Buglisi, Chairman Hightel Towers

Massimo Scapini, Direttore Technology Inwit

17.55 Space economy, politici ed esperti a confronto- Modera il Direttore di CorCom Mila Fiordalisi

Silvano Casini, Presidente Asas-Associazione per i Servizi, le Applicazioni e le Tecnologie Ict per lo Spazio

Angelo Cavallo, Direttore Osservatorio Space Economy Politecnico di Milano

Giulia Pastorella, Responsabile Innovazione e digitale Azione

Carlo Piastra, Deputato Lega

Dario Stefano, senatore Partito Democratico

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5