Space economy, Silvano Casini è il nuovo presidente di Asas - CorCom

LA NOMINA

Space economy, Silvano Casini è il nuovo presidente di Asas

L’ingegnere succede a Lorenzo D’Onghia, arrivato alla fine del suo mandato alla guida dell’associazione per i servizi, le applicazioni e le tecnologie Ict per lo spazio. In passato aveva ricoperto anche il ruolo di amministratore straordinario dell’Asi

06 Apr 2021

A. S.

E’ Silvano Casini il nuovo presidente di Asas, l’associazione per i servizi, le applicazioni e le tecnologie Ict per lo spazio. A eleggerlo come successore di Lorenzo D’Onghia, che ha competato il proprio mandato a norma di statuto, è stata l’assemblea dei soci.

Nato nel 1937, Casini pèuò contare su una consolidata esperienza nel mondo industriale e istituzionale, ed è un manager che ha saputo farsi apprezzare dalla comunità aerospaziale internazionale. L’ingegnere ha infatti ricoperto tra gli altri incarichi anche quello di amministratore delegato di Fiar e responsabile della
formazione in una delle attuali divisioni di Leonardo, è stato il principale advisor dell’Agenzia Spaziale Europea dal 2005 al 2008 per la definizione di una risposta europea al progetto di Space Exploration lanciato dal presidente americano George W. Bush. Casini, che illustrerà nelle prossime ore il proprio programma, è stato anche amministratore straordinario dell’Agenzia Spaziale Italiana, in un momento particolarmente difficile per l’ente e per tutto il Paese.

Il principale obiettivo di Asas, che è stata costituita nel 2004 da un gruppo di imprese di primo piano nel campo delle Applicazioni e dei Servizi Spaziali, è di contribuire alla definizione di una nuova politica industriale per lo Spazio e alla crescita delle Applicazioni e Servizi basati sulle tecnologie spaziali. L’Associazione aderisce alle federazioni confindustriali Csit – Confindustria servizi innovativi e tecnologici e Aiad – Federazione aziende italiane per l’Aerospazio, la Difesa e la
Sicurezza.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5