Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

GIAPPONE

Ntt DoCoMo: utili a -13%, è profit warning

Il primo operatore nipponico chiude il secondo trimestre con profitti in flessione e taglia l’outlook per l’esercizio in corso. Intanto Kddi e Softbank guadagnano terreno

26 Ott 2012

P.A.

Profit warning della giapponese NttDoCoMo, che lancia l’allarme sui conti dell’esercizio fiscale e vede Kddi e Softbank, i suoi rivali in patria, guadagnare terreno.

Ntt DoCoMo, primo operatore di telefonia in Giappone, lancia l’allarme utili e tagli l’outlook per l’esercizio 2012, che terminerà a marzo. Il gruppo annuncia un calo del 13% degli utili netti del secondo trimestre chiuso a settembre a 121,6 miliardi di yen e fa sapere che gli utili di fine anno saranno di 507 miliardi di yen (6,34 miliardi di dollari), rispetto ai 557 miliardi di yen inizialmente previsti. Il fatturato del trimestre fino al 30 settembre è di 1.130 miliardi di yen, in rialzo del 6,5%.

Nonostante i risultati inferiori alle attese l’azienda ha lanciato un fondo d’investimento da 125 milioni di dollari destinato all’hitech.

DoCoMo è il primo operatore mobile giapponese, con 60,79 milioni di sottoscrittori a fine settembre. Ma la rivale Kddi e Softbank, gli altri due carrier che vendono entrambi l’iPhone 5 nel Sol Levante, continuano a guadagnare terreno.

Alla fine di settembre Kddi aveva 36,11 milioni di client, Softbank era a quota 30,46 milioni. C’è da dire che Softbank ha da poco rilevato Sprint Nextel, terzo operatore Usa, per 20 miliardi di dollari.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link