Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Samsung sorpassa Motorola. E’ numero uno negli Usa

Svolta storica: la sud-coreana in pole position nel mercato Oem. Ma il testa a testa vede protagonista anche Lg a un passo dalle due leader

10 Mag 2010

E’ Samsung Electronics il numero uno dei produttori di
attrezzature mobili Oem negli Stati Uniti nel primo trimestre 2010:
la sud-coreana, secondo i dati di comScore, sorpassa Motorola e si
aggiudica il primato statunitense, anche se di pochissimo, perché
entrambe le aziende controllano circa il 21,9% del mercato,
lievemente di più Samsung, poco meno Motorola. Il testa a testa è
serrato anche con la terza, Lg Electronics, che vanta uno share del
21,8%.

Più lontane invece le aziende che occupano le posizioni successive
della top five, Research in Motion e Nokia, divise anch’esse da
frammenti di punti percentuali. Gli unici player che hanno
guadagnato market share in questo primo trimestre sono Samsung (che
il trimestre precedente aveva il 21,3%) e Rim (passata dal 7%
all’8,3%). Gli altri hanno perso quote; in particolare, Motorola
tre mesi fa controllava il 23,5% del segmento Oem.
 Nokia è
scesa dal 9,2% all’8,3%.

Quanto alla classifica dei principali operatori mobili degli Stati
Uniti, per comScore Verizon Communications resta prima, nonostante
una piccola perdita dello 0,1% rispetto al quarto trimestre 2009, e
controlla il 31,1% del mercato. At&t è seconda col 25,2% (in
crescita dello 0,2%), Sprint Nextel si posiziona al terzo posto col
12%, seguita da vicino da T-Mobile Usa (gruppo Deutsche
Telekom).


ComScore rileva anche un aumento nell’uso dei servizi su device
mobili da parte del pubblico americano: il 64% degli abbonati ha
mandato e ricevuto sms, un incremento dello 0,6% rispetto a tre
mesi prima; i browser sono stati usati dal 30% degli utenti
(+2,6%), il 29% degli abbonati ha scaricato applicazioni (+2,6%), e
quasi il 19% ha visitato blog e siti di social networking tramite
il cellulare (crescita del 2,8% rispetto al quarto trimestre 2009).