Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

MERCATI

Verizon: bond da record, domanda a 50 miliardi di $

Il collocamento è fissato per domani, ma è già guinness dei primati. L’operazione per finanziare l’acquisizione del 45% di Verizon Wireless da Vodafone

10 Set 2013

F.Me.

Domanda record per i bond di Verizon. Secondo Dow Jones l’emissione obbligazionaria del colosso Usa ha ricevuto una domanda da 50 miliardi di
dollari. L’appuntamento con il record nei collocamenti obbligazionari della Corporate America è per domani. Verizon ha deciso di vendere obbligazioni con diverse scadenze per almeno 20 miliardi di dollari, in un’operazione che batterà ogni record di emissioni aziendali. Il precedente massimo storico era stato stabilito da Apple soltanto quest’anno con 17 miliardi.

Le cifre della raccolta, con titoli da tre a 30 anni, sono state fatte filtrare dalle banche che la gestiscono, JP Morgan, Morgan Stanley, Barclays e Bank of America Merrill Lynch. I titoli decennali, secondo indiscrezioni del Wall Street Journal, vengono offerti a rendimenti di 2,25 punti percentuali al di sopra di simili titoli del Tesoro. Il collocamento fa parte della strategia di Verizon per finanziare l’acquisto della quota del 45% di Vodafone in Verizon Wireless per 130 miliardi di dollari.

Questo mese ha fatto registrare negli Stati Uniti una serie importante di vendite di debiti corporate: l’ultima si è svolta il 5 settembre, quando Sprint ha venduto 6,5 miliardi di dollari di “junk” bond, la più alta offerta di debiti di questo genere da parte di un’azienda dal 1995 ad oggi e un’altra transazione record per il settore telecom.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
bond
V
verizon
V
verizon wireless

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link