Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

INDISCREZIONI

Yahoo, super-offerta per rilevare Hulu

La net company guidata da Marissa Mayer mette sul piatto fra i 600 e gli 800 milioni di dollari per il sito specializzato in streaming video

27 Mag 2013

P.A.

Dopo l’acquisizione di Tumblr per 1,1 miliardi di dollari, si fanno sempre più insistenti le voci sull’interessamento di Yahoo! per Hulu, il sito per vedere in streaming online video, programmi e film. Secondo il sito specializzato All Things Digital, la società guidata da Marissa Mayer (nella foto) avrebbe messo sul piatto un’offerta compresa fra 600 e 800 milioni di dollari, una cifra che oscillerà in base ai contratti portati in dote dalle società che controllano Hulu. Fra queste ci sono Abc, Comcast, News Corp che forniscono gran parte dei contenuti che girano sul sito.

In soldoni, senza la certezza di accordi a lungo termine per la fornitura di contenuti, il valore di Hulu diminuisce automaticamente e di molto.

Secondo le fonti citate da All Things Digital, le società che controllano Hulu non sono disposte ad accettare offerte inferiori al miliardo di dollari.

Oltre a Yahoo!, altri potenziali acquirenti di Hulu sono Kkr, Silver Lake, Time Warner Cable, il Chernin Group e Guggenheim Digital. Yahoo! dunque ci potrebbe riprovare, dopo avere visto naufragare l’accordo per acquistare una quota di maggioranza di Dailymotion, service video controllato da France Telecom.

Da tempo il sito made in Usa è in vendita. L’ultima volta che Hulu ha attirato l’interesse di potenziali acquirenti è stato nel 2011. Anche allora Yahoo! mostrò interesse per il sito a prezzi molto più elevati, intorno ai 2 miliardi di dollari, sempre in base ai contratti sui contenuti portati in dote dalla piattaforma.