Digital Venice accende i riflettori sugli e-skills

WORKSHOP

Workshop Anitec-Iwa Italy sulle competenze digitali in calendario il 9 luglio. Fra gli ospiti Roberto Viola vice direttore DG Connect della Commissione Ue e John Higgins, direttore generale di Digital Europe. Appuntamento presso il Telecom Italia Future Centre di Venezia

di F.Me.

All’interno del programma di Digital Venice, Anitec organizza per il 9 luglio eSkills for Growth, una giornata di lavori per promuovere lo sviluppo dell’imprenditorialità  e delle competenze digitali, dove si discuterà approfonditamente di startup e nuovi modelli formativi. Dopo il saluto di benvenuto da parte di Anitec e di Iwa Italy - organizzatori dell'evento - sono diversi gli ospiti che dalle 9, presso il Telecom Italia Future Centre di Venezia, offriranno il loro contributo. Interverranno, nell’ordine: Mario Di Loreto, Direttore People Value di Telecom Italia; Roberto Viola, Vice Direttore DG Connect della Commissione Europea; John Higgins, Direttore Generale di DigitalEurope; Rosamaria Barrese, Agid; Maria Sangiuliano, Deputy Director dello EU Centre for Women and Technology; André Richier, Principal Administrator DG Enterprise and Industry della Commissione Europea; Gianpiero Lotito, fondatore e ceo di FacilityLive; Gianluca Dettori, Fondatore e ceo di dPixel; Massimiliano Magrini, cofondatore di United Ventures; Piotr Pluta, Senior Manager Corporate Affairs - Europe at Cisco Systems; Lucilla Sioli, Head of Unit DG Connect della Commissione Europea; le conclusioni saranno a cura di un panel di rappresentanti del Governo e della politica nazionale. Tra i moderatori, Anna Masera, Responsabile Comunicazione della Camera dei Deputati e Alessandra Poggiani, Direttore Generale di Venis S.p.A.

Nelle tavole rotonde, dopo una breve introduzione dell’argomento da parte dei relatori, i partecipanti potranno intervenire con contributi personali. La giornata vedrà inoltre testimonianze di startupper, top manager di aziende ICT e la presentazione, all’interno delle “short sessions” #esperienzedigitali, di buone pratiche innovative che possono essere esempio per la definizione di iniziative in ambito nazionale ed internazionale. Alle 15,00, la lectio magistralis di Marco Camisani Calzolari, imprenditore, esperto di comunicazione digitale e fondatore di Socialbombing.

In un'intervista al Corriere delle Comunicazioni, l'esperto ha sottolineato come sia fondamentale "trasmettere la consapevolezza di quanto sia importante di lavorare in questo settore, facendo capire di quanti professionisti ci sarebbe bisogno, soprattutto in un Paese come il nostro in cui la disoccupazione giovanile è alle stelle".

"Non è difficile farlo: basterà dire che entro il prossimo anno quelli che guadagneranno di più sono i programmatori Swift, il nuovo linguaggio di programmazione Apple, lanciato una settimana fa, e che ancora nessuno conosce. Serve qualche base, ma in un mese di studio chiunque è in grado di fare applicazioni con quel software anche se fino a ieri non aveva mai acceso un computer - ha spiegato - L’altro aspetto è la scuola. Ormai i bambini e i ragazzi non devono più imparare l’informatica: sanno già usare il tablet, spesso ce l’hanno in famiglia. Il punto è insegnare a programmare, anche a scuola. Perché si insegna la matematica, ma in realtà bisognerebbe insegnate a tutti fin da piccoli anche a programmare".

Questa iniziativa si aggiunge al programma di attività svolte nell’ambito di due importanti progetti  della Commissione Europea  per lo sviluppo delle competenze dei giovani e la creazione di nuove imprese: "eSkills for Jobs 2014" e "Watify – Stimulating Digital Entrepreneurship", coordinati in Italia da Anitec.

Il progetto “eSkills for Jobs 2014”, si inserisce nel programma della Commissione Europea di sensibilizzazione sull’importanza delle competenze informatiche nel mondo del lavoro e ha come focus la divulgazione delle esperienze e delle best practices nei Paesi dell’Ue. Il progetto Europeo “Watify – Stimulating Digital Entrepreneurship” ha invece lo scopo di favorire l'imprenditoria digitale in Europa: sensibilizzare e incrementare la visibilità dei migliori benchmark per l’imprenditoria digitale e mettere a sistema le esperienze virtuose.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 30 Giugno 2014

TAG: digital venice, anitec, marco camisani calzolari

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store