Ambrogi (Federmanager): "Più formazione per i dirigenti 4.0"

L'INTERVENTO

Il presidente dell'associazione: "I manager hanno la responsabilità di guidare il cambiamento nell'azienda coinvolgendo tutte le risorse umane. Dialogo in corso con le istituzioni per accedere ai programmi di aggiornamento professionale"

di A.S.

“La necessità di favorire un costante sviluppo di una cultura manageriale coerente con le specificità del sistema produttivo nazionale e attenta alle sfide poste alle imprese e ai dirigenti dalla competizione globale, dall’innovazione tecnologica e dalla complessità sociale è una esigenza consolidata”. Lo afferma Romano Ambrogi, presidente di Aldai-Federmanager, in un intervento sull’importanza della formazione e del supporto alla creazione e all’implementazione delle competenze digitali per i dirigenti.

“Per Aldai-Federmanager - prosegue - è prioritario attivarsi sul fronte della formazione affinché anche i dirigenti che si trovano sul mercato del lavoro maturino tutte le competenze utili a diventare Manager 4.0. Nell’ambito delle competenze il lavoro da svolgere è ancora ampio. Federmanager, insieme a Confindustria (Fondirigenti) promuove l’adeguamento delle competenze per sviluppare cultura manageriale”.

L’importanza delle digital skill assume più rilievo, secondo Ambrogi, dal momento che uno dei compiti di manager del futuro sarà quello di governare la “migrazione tecnologica”: “Oltre alla formazione personale - prosegue Ambrogi - i manager hanno la responsabilità di guidare il cambiamento nell’azienda coinvolgendo tutte le risorse umane”.

Per questo l’associazione ha iniziato a dare vita una serie di iniziative: “Insieme alle associazioni delle imprese e le istituzioni regionali - spiega Ambrogi - Aldai-Federmanager intende affrontare il tema della ‘successione tecnologica’ delle nuove generazioni digitali per supportare le industrie innovative e competitive. A questo scopo ha già avviato un dialogo costante e stipulato accordi con Regione Lombardia e Comune di Milano su tematiche come l’alternanza Scuola Lavoro. Inoltre ha stipulato convenzioni con business school leader nel settore della formazione per offrire ai propri associati la possibilità di accedere a programmi di aggiornamento professionale e progetti formativi in modo agevolato: dalla recente partnership con il Mip - Politecnico di Milano Graduate School of Business per favorire la partecipazione degli associati ai corsi management academy a quella con Sda Bocconi per tutta l’offerta formativa Executive oltre a quelle per i percorsi formativi del Gruppo24Ore, Asset Management e Fondazione Istud. Efficaci iniziative – sottolinea - per la formazione manageriale che Aldai sostiene per fornire percorsi di altissimo profilo customizzato su diversi target professionali”.

Aldai-Federmanager - conclude Ambrogi - ritiene che la valorizzazione professionale delle risorse umane rivesta un’importanza strategica non solo come fattore di crescita e sviluppo economico per l’impresa, ma anche sul piano sociale fattore continuo di aggiornamento delle competenze”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 26 Luglio 2017

TAG: Aldai-Federmanager, Romano Ambrogi, Confindustria, Fondirigenti, Regione Lombardia, Comune di Milano, Mip, Politecnico di Milano, Sda Bocconi

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store