5G più vicino, firmata Ericsson la soluzione "ponte" per le telco

STANDARD MOBILE

Pronto al lancio il nuovo sistema radio che accompagna la transizione dal 4G. Amplificata la capacità spettrale. Fredrik Jejdling: "Consentiamo agli operatori di essere pronti al salto verso lo standard del futuro usando le stesse componenti hardware"

5g

5G più vicino con le nuove soluzioni a disposizione degli operatori. In questo caso è Ericsson che amplia il proprio portafoglio di sistemi e lancia (nella seconda metà del 2018) Air 3246, un “faciitatore” sia di 4G che di 5G. Il prodotto consentirà alle Tlc – soprattutto nelle aree metropolitane – di portare il 5G ai propri abbonati usando lo spettro mid-band odierno e di aumentare la capacità delle reti LTE.

L’Air 3246 per la tecnologia Massive Multiple Input Multiple Output (Massive Mimo), completa l’offerta globale di Ericsson per quanto riguarda le soluzioni radio: supporta sia le tecnologie 4G/Lte che 5G NR (New Radio) ed è la prima soluzione 5G NR per la Frequency Division Duplex (FDD).

La Piattaforma 5G di Ericsson già comprende le tre soluzioni radio Time Division Duplex (TDD), precedentemente lanciate, in grado di supportare 5G e Massive MimoO, così come la parte Core, quella di Trasporto, i digital supports e gli elementi di sicurezza. Ericsson ha il più completo portfolio 5G dell’intera industria, in grado di soddisfare le esigenze delle prime aziende che vogliono affacciarsi al 5G.

“Ora espandiamo la piattaforma 5G - dice Fredrik Jejdling, Head of Business Area Networks di Ericsson - La nuova soluzione Radio consentirà agli operatori di migliorare la capacità del 4G per i propri abbonati e di essere pronti per il 5G di domani, usando le stesse componenti hardware. Inoltre integriamo i prodotti con una serie di servizi di rete, semplificando così il percorso dei nostri clienti verso il 5G.”

Le persone guardano e condividono sempre più contenuti video e musicali. Aumentano di conseguenza le richieste di avere velocità di navigazione adeguate. Ericsson ha analizzato le prestazioni delle reti 4G nelle aree metropolitane di tutto il mondo e ha scoperto che la probabilità che un dispositivo connesso non raggiunga le velocità necessarie può arrivare fino al 20%, soprattutto durante le ore di punta. Massive Mimo è una tecnologia chiave per il passaggio dal 4G al 5G, che aggiunge capacità in modo intelligente e migliora l'esperienza degli utenti.

“Proprio come la carrier aggregation è fondamentale per aggiungere la necessaria capacità alle reti a banda larga mobile - dice Stefan Pongratz, Senior Director di Dell’Oro Group - così Massive MIMO ha la potenzialità di essere il principale fattore abilitante della capacità di rete nella fase successiva di upgrade tecnologico, consentendo un passaggio senza problemi verso il 5G. Con la previsione al 2021 di 10 milioni di macro radio Lte installate nelle aree metro e ad alto traffico, gli operatori dovrebbero capitalizzare la migliore efficienza spettrale resa possibile con la Massive Mimo”.

Massive Mimo Fdd è protagonista di un test con T-Mobile negli USA, su tre siti a Baltimora nel Maryland. Questa sarà la prima volta che la Massive Mimo standardizzata sarà impiegata per trasportare traffico Lte commerciale usando lo spettro mid-band FDD.

Neville Ray, Chief Technology Officer di T-Mobile, afferma: “T-Mobile fa un passo in avanti grazie alla tecnologia di prossima generazione di Ericsson che fa avanzare le reti LTE di oggi e prepara la strada per il 5G di domani.”

Massive MIMO su FDD può aumentare fino a tre volte la capacità di rete e migliorare fino a cinque il throughput dell’utente, aumentando notevolmente le prestazioni per gli utenti finali. La base tecnologica globale di oggi si basa principalmente su dispositivi e tecnologia FDD, che separa i flussi uplink e downlink sulle diverse frequenze radio.

A completamento dei servizi per la trasformazione Core 5G introdotti all'inizio di quest'anno, Ericsson sta lanciando una serie di servizi che aiutano gli operatori nella transizione al 5G in tre fasi: Preparare, Mobilitare e Lanciare. I servizi comprendono: una fase di preparazione ai primi passi fondamentali, basati sulle esperienze e sui test condotti da Ericsson in tutto il mondo; una fase di mobilitazione, dove si predispongono le risorse tecniche e operative necessarie per un lancio di successo del 5G; una fase di lancio dei servizi 5G attraverso un completo e rapido rollout della rete, assicurando una gestione regolare dei servizi.

Questi nuovi servizi 5G utilizzano l'approccio Engineered Intelligence di Ericsson, che si basa sulle migliori capacità umane e di macchina e viene supportato da strumenti di automazione, machine learning e intelligenza artificiale. La Piattaforma 5G di Ericsson comprende i portfolio Core, Radio e Trasporto 5G, insieme alle soluzioni OSS, BSS, servizi di rete e sicurezza.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 06 Settembre 2017

TAG: ericsson, 5G, massive mimo

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store