Per le Pmi pubblicità gratis su Twitter

AMERICAN EXPRESS

Al via la nuova partnership tra American Express e Twitter che offre in esclusiva per le piccole medie imprese titolari di carta American in Usa l’accesso ad una nuova forma di advertising su Twitter. American Express offre 100 dollari in annunci gratuiti su Twitter alle prime 10.000 piccole medie imprese ammissibili al progetto che si registrano a ads.twitter.com/amex. Per usufruire del nuovo strumento pubblicitario messo a punto da Twitter per interagire con i propri clienti, oltre che per raggiungerne di nuovi, è necessaria l’iscrizione attiva a partire dal 17 febbraio.
Inoltre, il lancio della nuova piattaforma di pagamenti online e di ecommerce Serve, che offre ai consumatori una nuova modalità per pagare, inviare e ricevere denaro ha consentito ad American Express di entrare nella classifica delle 50 aziende più innovative al mondo, stilata dalla rivista Fast Company, per il settore finanza.

Si può accedere agli account Serve tramite Serve Apple iOS e applicazioni Android, sul sito Serve.com e attraverso Facebook, aprendo un conto online. Per ogni cliente è previsto il rilascio di una carta ricaricabile Serve, collegata al proprio account Serve, che può essere utilizzata in qualsiasi negozio o sportello Bancomat che accetta carte di credito American Express. Ora la nuova piattoforma permette ai consumatori di fare acquisti e pagamenti da persona a persona online (serve.com), via telefono cellulare e presso milioni di esercenti che accettano le carte di credito American Express. Serve permette di unificare molteplici opzioni di pagamento in un unico conto, che può essere finanziato appoggiandosi a un conto corrente bancario, a carte di debito, a carte di credito o carte ricaricabili, o a un altro conto Serve.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 21 Febbraio 2012

TAG: american express, twitter, advertising, imprese

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store