Crisi, Martone: "Scommettere sulle start up innovative"

IL VICE MINISTRO

Il viceministro del Lavoro: "Economia digitale e green economy chiavi di volta per la crescita"

"Oltre a combattere la precarietà nelle imprese tradizionali, dobbiamo dare più libertà ai giovani che lavorano nelle start up". E' una priorità per il viceministro del Lavoro, Michel Martone, intervenuto al primo Meeting di Roma Capitale 2012. "Se vogliamo ricominciare a crescere e a venire fuori da questa gravissima crisi economica e occupazionale, dobbiamo avere il coraggio di scommettere su start up innovative dei servizi, dell'economia digitale e della green economy", ha dichiarato Martone. Il viceministro ha citato la fine degli anni 70, quando "siamo riusciti a chiudere gli anni di piombo e a vivere una stagione di rilancio, investendo in settori come la moda e il terziario avanzato". 'Il futuro è nelle nostre mani, dobbiamo iniziare a sostenerlo", ha concluso.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 22 Maggio 2012

TAG: michel martone, lavoro, start up

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store