A Montecitorio la World e-Parliament Conference

L'EVENTO

Il 13, 14 e 15 settembre la Camera dei Deputati apre la porte all'edizione 2012 della conferenza mondiale sulle tecnologie organizzata da Onu e Unione Interparlamentare. I lavori saranno aperti dal presidente Gianfranco Fini

di F.Me.

Il Parlamento italiano apre le porte alle nuove tecnologie. Nelle giornate del 13, 14 e 15 settembre, la Camera dei deputati ospiterà la World e-Parliament Conference 2012, quinta conferenza mondiale sui temi dell'uso delle tecnologie come strumento fondamentale a sostegno delle funzioni parlamentari, organizzata dall'Onu e dall'Unione Interparlamentare, in collaborazione con il Centro Globale per le Tecnologie dell'Informazione nei Parlamenti.
I lavori saranno aperti dal presidente Gianfranco Fini alle 9 di giovedì 13 settembre nella Nuova Aula del Palazzo dei Gruppi parlamentari.

Come nelle passate edizioni, la Conferenza è strutturata in sessioni di respiro politico, che generalmente si tengono in plenaria con interventi di membri dei parlamenti, e in sessioni parallele, nelle quali si affrontano argomenti tecnici e applicativi. I lavori, oltreché nella Nuova Aula del Palazzo dei Gruppi parlamentari, si svolgeranno anche nella Sala del Mappamondo.

Tra i temi che saranno affrontati, particolare rilievo avrà quello della trasparenza parlamentare e delle tecnologie per la produzione di documenti in formato aperto. La giornata conclusiva della Conferenza è stata - di proposito - fatta coincidere con la Giornata Mondiale della Democrazia delle Nazioni Unite (15 settembre). L'evento finale sarà infatti rappresentato dalla "Celebrazione della Giornata internazionale della Democrazia - Promozione della Tolleranza e della Pace", volta a collegare saldamente i temi del rafforzamento dei parlamenti contemporanei - anche attraverso le nuove tecnologie - alla più vasta azione di promozione della democrazia che oggi si incentra su alcune grandi questioni di valore universale: la tolleranza, la convivenza fra religioni, culture ed etnie diverse, la ricostruzione delle società sconvolte dalla guerra.

La Cerimonia sarà presieduta dal vicepresidente della Camera, Maurizio Lupi, membro del Board del Centro Globale.
Durante la sessione finale si svolgeranno gli interventi del Ministro degli Esteri, Giulio Terzi di Sant'Agata, del Presidente dell'Unione Interparlamentare, Abdelwahad Radi, del Presidente dell'Assemblea nazionale della Nigeria, Aminu Tambuwal, del Vicepresidente del Senato, Vannino Chiti.

Prenderà parte alla Cerimonia anche il Presidente dell'Assemblea Costituente libica, Mohammed Magarief. L'appuntamento sarà trasmesso in diretta sulla webtv di Montecitorio.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 10 Settembre 2012

TAG: World e-Parliament Conference, camera deputati, montecitorio, gianfranco fini, onu, maurizio lupi

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store