Sacco (Bocconi):"Ecco perché bisogna insistere sull'Agenda digitale"

L'ANALISI

Sul nostro sito Agendadigitale.eu il docente torna ad analizzare la scena Ict dopo l'esperienza elettorale. Con un lungo commento sui motivi per cui l'Agenda digitale non va dimenticata, anche e soprattutto in questa fase politica confusa

di Alessandro Longo

Nelle discussioni su come affrontare tutti i grandi problemi italiani l’Ict non compare mai. Grosso errore prospettivo, della politica soprattutto, perché l'Ict è un pezzo della soluzione, su tutti i fronti.

E' l'opinione forte, argomentata, con cui Francesco Sacco- uno dei più noti accademici impegnati sul digitale- torna ad analizzare la scena Ict, dopo mesi di silenzio dovuti all'esperienza elettorale (era iscritto a Lista Civica per Monti). Il commento appare oggi su Agendadigitale.eu, il sito del Corriere Comunicazioni dedicato all'Agenda Digitale, e ne riportiamo qui una sintesi. 

L'Ict "è un pezzo della soluzione perché migliora la competitività delle aziende che l’utilizzano, crea occupazione (soprattutto giovanile), riduce la burocrazia, migliora la trasparenza e l’efficienza degli interventi statali, aiuta l’export, migliora l’efficienza e l’efficacia della giustizia e del sistema tributario ma anche la certezza del diritto, la concorrenza e il capitale umano, aiuta a preservare l’ambiente e può essere uno strumento per ridurre gli squilibri territoriali", scrive Sacco.

"Basta un po’ di informatica condita con Internet? No. L’Ict è solo un pezzo della soluzione – lo strumento, appunto – ma molto spesso è il mezzo più efficiente ed efficace per intervenire su tutti questi problemi. Rende possibili – e a basso costo – un numero straordinariamente ampio di nuove soluzioni, soprattutto se si prova a ridisegnare il sistema nella sua interezza e non si pensa di efficientare soltanto qualche pezzo di quel che prima veniva fatto senza ICT. Il vero tema dell’agenda digitale in Italia è come usare la digitalizzazione è in modo adeguato per avere soluzioni che risolvano davvero i problemi". 

Sacco passa poi ad analizzare alcuni campi in cui il digitale può fare la differenza, a beneficio dell'Italia intera. Qui l'articolo completo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 23 Aprile 2013

TAG: sacco, agenda digitale

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store