In tecnologia Rf 14 ipermercati Auchan

CHECKPOINT SYSTEMS

Checkpoint Systems, specializzato nel settore per la gestione delle differenze inventariali, la visibilità del prodotto e per le soluzioni di etichettatura dei capi d’abbigliamento, annuncia di aver siglato un accordo con Auchan, realtà della grande distribuzione, per l’installazione in altri 14 Ipermercati di impianti, dotati di tecnologia in radio frequenza (Rf).

Il passaggio alla Rf nasce dalla volontà di sviluppare progetti di protezione alla fonte, innovativa metodologia antitaccheggio della quale Checkpoint è fornitore leader, e conferma la fiducia che da tempo Auchan ha riposto nella società.  
Nato nel nord della Francia nei primi anni ’60, Auchan è oggi tra più imponenti gruppi retail nel mondo, con una presenza capillare in 13 nazioni tra Europa ed Asia. In Italia, l’insegna è presente dal 1989 con una rete di ben 54 ipermercati.

L’attenzione posta nei confronti del servizio alla clientela è sempre stata al centro della vision di Auchan ed ogni azione nel corso del proprio sviluppo negli anni è stata finalizzata a valorizzare le aspettative e i bisogni degli utenti. In tale prospettiva, anche le politiche di sicurezza e protezione dei punti vendita necessitavano di non compromettere la possibilità di offrire un’esperienza d’acquisto positiva.
Per affrontare questa sfida Auchan si è perciò rivolta a Checkpoint Systems con la quale sta realizzando sin dal 2005 la conversione alla tecnologia in radio frequenza degli impianti di sicurezza, al fine di godere dei benefici offerti dalla protezione alla fonte.

Questa metodologia antitaccheggio, che consiste nell’introduzione di un circuito Rf- Eas direttamente nella fase di produzione o imballaggio della merce, contribuisce efficacemente alla riduzione delle perdite e comporta inoltre una serie di benefici per i Retailer e per i clienti. Grazie alla protezione alla fonte infatti, i responsabili dei punti vendita non hanno necessità di impiegare il proprio personale nell’attività di etichettatura degli items finalizzata all’antitaccheggio. Inoltre, gli articoli ad alto rischio di furto possono essere esposti in tutta tranquillità, garantendo così alla clientela un prodotto più attraente e direttamente accessibile sullo scaffale, che non deve essere messo sotto chiave.

L’accordo siglato con Auchan prevede l’installazione di impianti in radio frequenza all’interno di 14 Ipermercati, che si aggiungono ai 21 già protetti da Checkpoint con la stessa tecnologia. Il progetto attuale interessa in particolare 3 punti vendita di nuova aperture (Napoli,Catania,Palermo) e la sostituzione in altri 11 ipermercati degli impianti di sicurezza esistenti - che operavano con tecnologia acusto-magnetica - con le Antenne Checkpoint Rf.
Oltre alle antenne e alla fornitura di una vasta gamma di etichette morbide e rigide,Checkpoint ha gestito anche l’istallazione di un impianto di remotizzazione sui terminali portatili: si tratta di un ulteriore allarme che avverte il personale di sicurezza quando l’antenna suona.

Questo sistema rafforza l’efficacia delle installazioni Eas (Electronic Article Surveillance) ed è particolarmente indicato nei punti vendita di grandi dimensioni e molto rumorosi, dove può capitare che le antenne in allarme non vengano immediatamente sentite.
“La partnership con Checkpoint Systems si è rivelata fondamentale in quanto ci ha permesso di integrare al meglio la strategia di protezione del punto vendita nella nostra ottica customer centric – afferma Filippo Rocco, responsabile Sicurezza di Auchan Italia -. Grazie alla presenza di prodotti protetti alla fonte infatti abbiamo liberato il personale di vendita dall’attività di etichettatura e dalle operazioni di controllo dei furti, e abbiamo potuto valorizzare i nostri servizi di assistenza alla clientela”.

13 Maggio 2010