Engineering, trimestrale ok. I ricavi salgono a 164,5 mln

DATI FINANZIARI

Migliora la posizione finanziaria netta, attestandosi a circa -11 milioni di euro. I dati confermano il trend positivo avviato nel 2009 con un bilancio record del +131,5%

di Marino Petrelli
Ricavi in crescita e posizione finanziaria in miglioramento. Sono i risultati del 1 trimestre 2010 approvati dal Consiglio di amministrazione di Engineering Ingegneria Informatica spa. Ad oggi la posizione finanziaria netta è ulteriormente migliorata attestandosi a circa -11 milioni di euro. Engineering chiude, inoltre, il trimestre con un valore della produzione di 164,5 milioni di euro, rispetto ai 160,4 milioni di euro del 31 marzo 2009.

L’Ebitda di periodo scende a 12,3 milioni di euro contro i 13,4 milioni di euro dell'analogo periodo 2009 e l’Ebit registra un risultato di 7,8 milioni di euro rispetto agli 8,5 milioni di euro dell'analogo periodo 2009. Di conseguenza, la marginalità si è ridotta dall’8,4% al 7,7%. In contrazione anche l’utile ante imposte (-12,7%), che è sceso da 8,3 milioni a 7,3 milioni di euro. A fine marzo l’indebitamento netto era cresciuto a 45,6 mln di euro, rispetto ai 38 milioni di inizio anno. Sempre a fine marzo il portafoglio ordini di Engineering ammontava a 446,7 milioni di euro, mentre gli ordini acquisiti nel trimestre hanno raggiunto i 174,5 mln di euro.

I dati sulla trimestrale approvati dal cda confermano il trend positivo, già evidenziato con la presentazione, qualche settimana fa, del bilancio 2009 chiuso con un utile netto di 34,3 mln di euro, in crescita del 131,5% rispetto ai 14,8 milioni di euro registrati a fine 2008, mentre il valore della produzione di 724 milioni di euro sale del 2,9% rispetto ai 703,7 milioni del 2008.

14 Maggio 2010