E' Internet la "chiave" della competitività aziendale

ISTITUTO PIEPOLI

Istituto Piepoli: per otto italiani su dieci il web è uno strumento fondamentale per creare e controllare la reputazione aziendale e per estendere gli orizzonti del business

di Marino Petrelli
Quasi otto italiani su dieci reputano la comunicazione, anche multimediale, la chiave per portare le aziende sul mercato globale (78%) e quasi la stessa percentuale considera internet uno strumento fondamentale per creare, ma anche per controllare la reputazione delle imprese (75%). E’ quanto emerge da una ricerca presentata nel corso del Forum 2010 della Comunicazione, in svolgimento oggi e domani presso l’Auditorium di Roma. Condotta dall'Istituto Piepoli, l’indagine si concentra sulla percezione che hanno i cittadini del rapporto tra informazione, media e sviluppo del mercato imprenditoriale.

Il 79% degli intervistati è convinto dell’importanza cruciale dei media nell’informazione del prossimo futuro e della necessità di rafforzare la fiducia presso il pubblico cui si rivolgono. Dalla ricerca emerge anche che la comunicazione internazionale come chiave del mercato globale è valutata positivamente dal 27%, il ruolo dei media per il 13%, mentre il tema della vita digitale e dei social network ha ricevuto soltanto un 10% di apprezzamenti, segno che si deve ancora lavorare tanto per la diffusione di una nuova cultura digitale. Tema molto più “caldo” è invece quello della responsabilità sociale delle imprese e del loro sviluppo sostenibile: l’85% del campione se ne preoccupa con grande attenzione.

Dal terza edizione del Forum arriva anche Business social network, la prima piattaforma internet dedicata ai professionisti della comunicazione, del marketing e delle pubbliche relazioni, ma anche per le loro aziende e la pubblica amministrazione. Gli utenti della piattaforma possono accedere a un proprio microblogging, pubblicare foto e video, organizzare eventi e scrivere articoli. L’obiettivo, spiegano gli organizzatori della kermesse romana, è quello di ottimizzare la net reputation sia personale che aziendale. Per creare il proprio network di contatti, gli utenti con un click possono importare sulla piattaforma tutta la loro rubrica di outlook o del telefonino e mentre il sistema importa i dati riconosce anche chi è già all’interno della piattaforma.

15 Giugno 2010