Internet Tv, nel 2015 giro d'affari a 2 miliardi

ITMEDIA CONSULTING

ITMedia Consulting: il tasso di crescita dei ricavi è del 53%. Traina la migrazione ai servizi online dell'home video

di F.Me.

Il mercato dell'internet tv è ancora in fase nascente, ma nonostante un quadro economico incerto crescerà a un tasso medio annuo superiore al 50% e varrà quasi 2 miliardi di euro nel 2015. È quanto si legge nell'ultimo rapporto di ITMedia Consulting "The Internet Era of Tv - Expanding Entertainment nel quale si stima che "in Europa Occidentale i ricavi totali dalla distribuzione di Internet video su tv e mobile Internet video raggiungeranno i 534 milioni di euro entro la fine del 2012".

"In questo mercato emergente - si legge nella presentazione dello studio - crescendo ad un tasso annuo del 53%, i ricavi da Over the top tv (le tv connesse) raggiungeranno 1,9 miliardi nel 2015. Ad uno stadio iniziale il modello di business prevalente sarà la pubblicità: in questa fase gli attori già affermati utilizzeranno la rete per tamponare le perdite, limitare il cord cutting e aumentare la fedeltà dei clienti. In una seconda fase tali servizi avranno un peso minore rispetto a quelli transazionali e su abbonamento".

Di fatto - sostiene ancora It Media Consulting - "la fetta più consistente delle entrate da Over the top Tv dipenderà dalla migrazione dai servizi home video basati su supporti fisici a servizi di noleggio online, come Netflix e simili, e dalla diffusione delle offerte non lineari e time shifted da parte di broadcaster e telco".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 16 Aprile 2012

TAG: internet, televisione, it media consulting

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store