Sony sfida iTunes. Via alla distribuzione di contenuti online

DEBUTTI

Sony Service Online darà la possibilità di accedere a musica, film e libri tramite i prodotti della casa giapponese

di Federica Meta
Sony vs iTunes. La casa giapponese ha annunciato Sony Online Service (Sos), la piattaforma online di distribuzione multimediale accessibile tramite le console, gli e-reader e i player che sarà operativa dal 2010.
"Il servizio, economico e rapido, sfrutterà la piattaforma PlayStation Network (Psn) – spiega Kaz Hirai, amministratore delegato di Sony di Sony -. Ad esempio, la struttura per creare sistemi di gestione della rete e i sistemi di pagamento e distribuzione di contenuti saranno condivisi con Psn in modo da minimizzare gli investimenti e i rischi iniziali”. La Psn, insomma, rappresenterà sì la struttura di riferimento, ma sarà anche il grande bacino di fruitori.
“Crediamo nella Psn perché è un grande rete da 33 milioni di utenti registrati – precisa Hirai -. Ogni giorno vengono registrati in media 5,4 milioni di accessi; di cui 1,4 milioni visitano lo store”. Nell'offerta attuale ci sono più di 650 giochi, quasi 2500 film, più di 15000 show Tv e 10mila contenuti extra; tutto questo per una quantità di dati mensili scaricati pari a 25 petabyte.
Per quanto riguarda le modalità “economiche” dell’accesso la Sony intende imitare quello della Xbox Live, prevedendo una formula di abbonamento.
Stando alle stime dell’azienda, infine, il lancio del Sos dovrebbe fra incassare circa 50 milioni di dollari entro 31 marzo 2010, quando è prevista la fine dell’anno fiscale.

Il debutto fa seguito a quello del servizio di dowload da Web tramite Play Sation 3 in Europa. Entrambe le novità delineano la nuova lposta che Sony ha messo in palio: conquistare nuove fette di mercato e fare dei suoi prodotti il vero hub dell’intrattenimento domestico.

23 Novembre 2009