Agenda digitale, ecco il documento della cabina di regia

PRIMO PIANO

Il Corriere delle Comunicazioni pubblica in anteprima il testo firmato dai ministri competenti frutto dell'incontro del primo marzo. Il governo si impegna a varare un decreto ad hoc entro giugno

di Federica Meta

Banda larga di base a tutti entro il 2013 e ultraveloce entro il 2020 al 50% della popolazione, utilizzo del commercio online da parte della metà degli italiani entro il 2015, diffusione degli strumenti di e-gov e riorganizzazione del back office per dare la stura agli open data e, infine, alfabetizzazione  informatica. Sono questi i punti salienti del documento firmato dalla cabina di regia per l’agenda digitale firmata dai ministri competenti lo scorso primo marzo e di cui il Corriere delle Comunicazioni è venuto in possesso. Il testo verrà “trasformato” in un decreto da varare entro la fine di giugno.

BANDA LARGA. La cabina di regia punta a raggiungere gli obiettivi indicati dalla Ue ovvero copertura in banda larga di base a tutti gli italiani entro il 2013 e ultralarga entro il 2020. Finora sono stati trovati fondi solo per il Sud (1,2 miliardi per reti ), che provengono da risorse europee non utilizzate dalle Regioni.

SMART COMMUNITIES. I ministri della cabina di regia intendono puntare allo sviluppo  di smart grid (reti energetiche distribuite e intelligenti), telecontrollo del territorio e servizi innovativi per la gestione del traffico. Nell’ambito delle città intelligenti verranno studiate anche piattaforme innovative per implementare l’e-health.  

E-COMMERCE. Il governo punta a defiscalizzare il commercio online per incentivare domanda e offerta nonché a realizzare un modello unico di contratto per i diritti degli utenti. Riflettori puntati anche sulla diffusione della moneta elettronica.

E-GOV E OPEN DATA. La PA dovrà diventare una Internet dove il cittadino entra e fruisce dei servizi pubblici. Focus sugli standard per open data e cloud computing.

RICERCA E INNOVAZIONE. Si mira a strutturare una strategia unica per il comparto, armonizzando le norme dei bandi pubblici, “aggregando” le cordate che partecipano ai bandi Ue e incentivando la finanza di progetto.

ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. L’esecutivo si impegna a promuovere corsi di alfabetizzazione IT e incentivare la didattica digitale nelle scuole.

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 14 Marzo 2012

TAG: cabina di regia, agenda digitale, documento

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store