Cie "unica", il governo accelera

AGENDA DIGITALE

La bozza di Dpcm, elaborata da Interni e Mef, sarà esaminata dalla Conferenza Unificata nelle prossime settimane. Il documento digitale conterrà tessera sanitaria e carta di identità. Ma resterà fuori la tessera europea di assicurazione di malattia

di F.Me.

Il documento digitale unificato si fa più vicino. Dopo essere stato annunciato dall’ex minstro Renato Brunetta e poi dal governo Monti, i ministeri dell'Interno e dell'Economia hanno elaborato un Dpcm ad hoc, che sarà esaminato nelle prossime settimane dalla Conferenza Unificata.

Lo schema prevede che la nuova card abbia una validità pari a quella fissata per le carte d'identità  - dieci anni per i maggiorenni, tre anni per i bambini sotto i tre anni e cinque anni per bambini e ragazzi tra 3 e 19 anni - e che sia rilasciata dal Comune di residenza o di dimora a tutti i cittadini italiani iscritti al Servizio sanitario nazionale e agli europei o agli stranieri residenti che godono del diritto all'assistenza sanitaria pubblica. Il rilascio è gratuito ed esente da bollo, ma i Comuni possono esigere il pagamento previsto dall'articolo 291 del regolamento per l'esecuzione del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, per un massimo di 5 euro. Il modello di documento e le modalità tecniche di produzione e distribuzione saranno definire con un successivo decreto del ministero degli Interni.

Per quanto riguarda i costi, la bozza prevede che le PA debbano provvedere alla nascita del nuovo supporto con “con le risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente e comunque senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica”. Per l’avvio del progetto il governo Monti aveva autorizzato 60 milioni di euro per il 2013 e 82 milioni di euro a partire dal 2014.

Unico neo: la tessera europea di assicurazione malattia, che oggi è “incorporata” sul retro della tessera sanitaria non sarà inserita del documento unificato ma su un supporto distinto. Quindi le tessere rimarranno ancora due.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 31 Luglio 2013

TAG: dpcm, documento digitale unificato, tessera sanitaria

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store