I colloqui con i prof? Ora si fanno anche via Skype

SCUOLA

L'iniziativa del liceo classico Telesio di Cosenza. Il preside Antonio Iaconianni: "Inseriamo questo tassello nel nostro progetto di scuola moderna e al passo con i tempi, usando tutti gli strumenti che le nuove tecnologie mettono a nostra disposizione"

di A.S.

I genitori che vorranno parlare con i professori dei loro figli senza andare personalmente a scuola potranno prendere appuntamento e fare il colloquio via Skype. Sarà possibile al liceo classico Bernardino Telesio di Cosenza, per iniziativa del preside Antonio Iaconianni, ingegnere meccanico 60enne. La decisione che è stata approvata ieri dal collegio dei docenti. L’idea nasce, come spiega lo stesso dirigente scolastico, per offrire “un’opportunità in più” alle famiglie, per un’attività che avrà “una dettagliata regolamentazione” e che conta già su “una prima adesione di qualche docente”.

“Si tratta di un altro importante tassello che inseriamo per un progetto di scuola moderna e al passo con i tempi che cerca in ogni modo di mettere l'utenza, quindi gli studenti e le loro famiglie, al primo posto - afferma Iaconianni - I colloqui dei docenti con i genitori via Skype rendono la nostra scuola tra le primissime in Italia in un percorso di modernizzazione per facilitare le relazioni tra le famiglie e l'istituzione scolastica”.

“Occorre, oggi più che mai - prosegue il dirigente - incentivare e promuovere un percorso per la corresponsabilità educativa tra scuola e famiglie, usando tutti gli strumenti che le nuove tecnologie ci mettono a disposizione. Il liceo Telesio è la scuola che accoglie e che mette in atto tutte le strategie affinché il dialogo con le famiglie, come momento prezioso di attenzione della scuola verso gli studenti, possa essere il più possibile facilitato incontrando i docenti da casa o dall'ufficio”.

“Sono convinto - conclude - che una seria azione di miglioramento del sistema dell'istruzione, e quindi più in generale dell'innovazione in campo pedagogico, sia un'operazione da intraprendere in modo condiviso, coinvolgendo il più possibile le famiglie, che devono trovare nella scuola il migliore interlocutore istituzionale per la crescita dei propri figli”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 05 Settembre 2017

TAG: Liceo Telesio, Cosenza, Antonio Iaconianni, Skype, colloqui scolastici

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store