Huawei pronta a sostenere l'Agenda digitale italiana

MONTI IN CINA

In occasione della visita del presidente del Consiglio Monti in Cina, la società ha ribadito la volontà di investire a lungo termine nel nostro Paese. Il managing director per l'Italia, Zhao: "Raddoppieremo il numero dei dipendenti in tre anni"

di F.Me.

Huawei intende sostenere l'Italia nel raggiungimento degli obiettivi fissati dall'Agenda Digitale Europea. In occasione della sua visita in Cina, il presidente del Consiglio, Mario Monti ha incontrato anche il management dell’azienda cinese che ha sottolineato di essere “pronto a svolgere un ruolo attivo nella crescita economica italiana, grazie ai prodotti e alle soluzioni di ultima generazione in ambito Ict, quali il cloud computing e le soluzioni a banda larga che favoriscono la digitalizzazione dei servizi pubblici, con un consistente risparmio di tempo e risorse”.

"In Italia siamo uno dei più grandi investitori cinesi presenti sul territorio e abbiamo intenzione di rafforzare la nostra presenza nel paese e in Europa nei prossimi anni – spiega George Zhao, managing director di Huawei Italia, che incontrato Monti - Siamo fortemente convinti che l'innovazione sia alla base delle soluzioni del futuro e crediamo che la nostra presenza in Ricerca & Sviluppo in Italia svolga un ruolo chiave in questa direzione. Siamo colpiti dal livello di istruzione, dalla passione e dall’impegno del nostro team italiano e abbiamo in programma di raddoppiare il numero dei dipendenti nei prossimi tre anni".

Huawei ha presentato i piani di investimento per l’Italia e ha confermato il suo impegno a lungo termine rivolto alla business community locale. Monti ha espresso a sua volta un impegno e una grande apertura nei confronti degli investimenti cinesi in Italia, a supporto della crescita economica del paese.

L'Italia è uno dei mercati più importanti a livello europeo per Huawei in termini commerciali e la sede italiana conta attualmente più di 500 dipendenti. La società farà leva sulle risorse e sui talenti locali per rafforzare le proprie attività europee, con l’intenzione di garantire benefici alle comunità dove opera.

La decisione di Huawei di investire sui talenti e nelle opportunità locali è confermata dalla recente inaugurazione, nel novembre 2011, del Centro Globale di Competenza per soluzioni Microwave di Milano nel quale Huawei incrementerà il proprio impegno nei prossimi anni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 02 Aprile 2012

TAG: huawei, agenda digitale, mario monti, george zhao

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store