Tlc mobile, Ibarra punta alla leadership sul "consumer"

WIND

Il nuovo Ceo di Wind lancia la sfida sul più vasto segmento della telefonia in Italia. Obiettivo l'incremento di quote, attualmente al 25%

Portare Wind al primo posto nel segmento consumer, il più grande della telefonia mobile in Italia: è l'impegno preso da Maximo Ibarra, neo amministratore delegato di Wind, raccolto dal 'parterre' del Sole 24Ore.  Un impegno ma, soprattutto, una sfida: far crescere Wind in una fase di crisi e recessione, con i consumi in contrazione. Per questo, le dimensioni e soprattutto le quote di mercato, sono indispensabili.

"Giocano a favore del nuovo Ceo - si legge nel corsivo del Sole 24 ore - i recenti dati della trimestrale Wind", merito proprio di Ibarra, "in quanto prima di diventare numero uno era il direttore del mobile e del fisso della compagnia di proprietà di VimpelCom. I numeri parlano chiaro per la Wind di Ibarra: clienti e traffico telefonico sono in aumento rispetto
ad un calo generale del settore". Wind ha ora una quota superiore al 25% in termini di clienti (Vodafone e Tim non di molto sopra al 30).
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 18 Maggio 2012

TAG: wind, maximo ibarra, consumer

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store