Abi Research: in Africa 1,25 miliardi di utenti "mobile" entro 5 anni

LA PREVISIONE

Oggi sono 863 milioni, entro il 2018 cresceranno del 6,6% annuo. Per gli abbonati all'Lte prevista un'impennata: dai 200mila odierni si passerà a 51,2 milioni. I ricercatori: "Crescita trainata dallo sviluppo del traffico dati"

di L.M.

Entro i prossimi 5 anni gli utenti di dispositivi mobile in Africa raggiungeranno quota 1,25 miliardi, mentre gli abbonati all’Lte saranno in tutto 51,2 milioni. Sono le previsioni di Abi Research, che ricorda come, alla fine del secondo trimestre 2013, il lancio del 4G in Ghana, Nigeria e Sudafrica, abbia prodotto circa 200mila abbonamenti a questa rete di telefonia mobile di quarta generazione.

Passando da 200mila a 51,2 milioni di abbonamenti all’Lte, sottolinea Jake Saunders, direttore della divisione previsioni della Abi Research, “l’Africa registrerà un tasso di crescita annuale composto (Cagr) del 118%”.

“I profitti del mobile derivanti dal voice sono ancora fondamentali per gli operatori di telefonia mobile africani – prosegue Saunders -  ma la crescente spinta allo sviluppo del traffico dati dei dispositivi mobili sta dando ulteriore stimolo all’imprenditoria, al settore sanitario e a quello dlel’istruzione”.

Naturalmente non è solo l’Lte a trainare la crescita dei servizi di traffic dati. “Gli abbonamenti al 3G in Africa cresceranno rapidamente dai 114 milioni nel 2013 ai 210 milioni entro il 2015” sostiene Marina Lu, ricercatrice associata di Abi Research.

Complessivamente la società di ricerche stima che il numero totale di abbonamenti di telefonia mobile in Africa cresca dagli 863 milioni della fine del secondo trimestre 2013 agli 1,25 miliardi del 2018, con un Cagr del 6.6%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 05 Settembre 2013

TAG: Africa, Abi Research, mobile, Lte, Jake Saunders, Marina Lu

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store