Mobile ticketing, risparmiata una tonnellata di carta

WIND

Più di una tonnellata di carta risparmiata nel 2015 grazie all'utilizzo diffuso del mobile ticketing dei clienti Wind. Per un risparmio complessivo, dal lancio del servizio che risale al 2012, di quasi tre tonnellate di carta. "Il Mobile Ticketing - si legge in una nota dell'operatore - nasce proprio con l’ambizioso obiettivo di semplificare la vita di tutti i giorni dei cittadini, attraverso una soluzione innovativa e di valore per la comunità. L’utilizzo intelligente della tecnologia è, infatti, uno dei temi a cui Wind sta dedicando grande attenzione già da diversi anni, anche per le sue positive ricadute dal punto di vista ambientale".

Il servizio, spiega l'azienda in una nota, risulta molto apprezzato dai clienti per via della semplicità, velocità ed accessibilità che lo contraddistinguono. Non è infatti necessaria alcuna registrazione né il caricamento di una carta di credito, ma basta avere un telefono cellulare. Con il Mobile Ticketing è possibile acquistare il biglietto dei mezzi di trasporto pubblico in ogni momento e in qualsiasi posto, con un notevole risparmio di tempo, tramite Sms oppure accedendo dallo smartphone alla sezione “MyTicket” del menù dell’App MyWind o della nuova Wind Talk.

Ad oggi il Mobile ticketing è attivo in 40 città italiane, tra cui Milano, dove è stato lanciato nel 2015 in occasione dell’Expo. Tra gli altri servizi digitali messi a punto dall'operatore nell'ottica dello sviluppo sostenibile e responsabile c'è anche il "Mobile Parking" lanciato nel 2015 a Padova, che permette di acquistare con un Sms un’ora di sosta, facilitando gli spostamenti ed evitando la stampa dei titoli cartacei.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 21 Marzo 2016

TAG: Wind, Mobile ticketing, mobile parking

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store