Vodafone Italia, ricavi e clienti in crescita

SEMESTRALE

L'azienda chiude il semestre con fatturato, margini e utenti in banda larga, mobile e fissa, in aumento. In crescita il numero dei clienti 4G che tocca quota 10,5 milioni. Outlook al rialzo a livello di gruppo sulla spinta dei risultati

vodafone logo

Vodafone Italia chiude il semestre al 30 settembre 2017 annunciando ricavi, margini e clienti in banda larga, mobile e fissa, in crescita. I ricavi da servizi hanno raggiunto 2.673 milioni di euro, con una crescita del 2,3% rispetto all’anno precedente, grazie in particolare ad un incremento dell’ARPU mobile e fisso, e ad un’accelerazione nella crescita della base clienti di rete fissa.

Cresce ancora il numero di clienti 4G, che raggiunge quota 10,5 milioni (+3,2 milioni rispetto all’anno precedente) e contribuisce a sostenere la crescita nel consumo dei dati (+54%). I ricavi da servizi di rete fissa sono pari a 485 milioni di euro (+13,4%). Continua la crescita dei clienti di banda larga fissa (+12,6%), che si attestano a quota 2,3 milioni.

Nel semestre l’Ebitda cresce dell’ 8,8%, più velocemente rispetto alla crescita dei ricavi, e si attesta a quota 1.200 milioni di euro, pari al 38,6% dei ricavi totali, in aumento di 1,9 punti percentuali.

Risultati incoraggianti anche a livello di gruppo: il secondo operatore di telefonia mobile a livello mondiale rivede al rialzo (+10%) la previsione di crescita grazie alla performance registrata nei primi sei mesi (in crescita del 13% a 7,4 miliardi di euro e un utile operativo in rialzo del 32,5% a 2 miliardi). Il colosso delle Tlc ha registrato guadagni netti per 1,1 miliardi di euro. Nel 2016 il primo semestre si era chiuso in rosso, con il bilancio di periodo appesantito dalla svalutazione delle attività in India.

"Siamo stati in grado di realizzare una forte performance finanziaria - commenta il ceo Vittorio Colao - e alziamo i nostri obiettivi per l'anno".

Sul fronte italiano la copertura della rete 4G raggiunge il 97,6% della popolazione in oltre 7.021 comuni, di cui 1433 in 4G+. Nel semestre Vodafone ha lanciato la rete mobile 4.5G fino a 800 Megabit al secondo nelle città di Firenze, Palermo, Milano, Verona, Torino, Bologna e Napoli. I servizi in fibra sono disponibili in oltre 1.000 città italiane, di cui 12 coperte dalla fibra fino a 1 Gigabit al secondo attraverso la partnership con Open Fiber.

L'azienda ricorda inoltre nella sua nota di essersi aggiudicata (con altre telco) la sperimentazione 5G per la citta’ metropolitana di Milano nell’ambito della sperimentazione promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico, e di aver recentemente effettuato la prima connessione dati 5G in Italia utilizzando la banda di frequenze 3.7-3.8 GHz. Inoltre nel  semestre l'azienda ha avviato la copertura con tecnologia di rete Narrowband-IoT in tutta Italia con un piano di investimenti da oltre 10 milioni di euro. A novembre Vodafone ha inoltre  annunciato l’ingresso nel mercato IoT consumer con il lancio globale di ‘V by Vodafone’ in Italia, U.K., Germania e Spagna.

Tra le iniziative commerciali lanciate nel semestre: la nuova offerta convergente ‘Vodafone One’, che include Fibra e 4,5G e può essere anche arricchita con i contenuti della Vodafone TV, e ‘Vodafone Shake Remix’, la prima offerta personalizzabile che consente di creare il proprio mix di Giga, minuti e SMS.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 14 Novembre 2017

TAG: vodafone, semestrale

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store