Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

CHIESA 2.0

Il Papa sbarca su Twitter

Dal 3 dicembre Benedetto XVI sul social network con un account personale. L’anno scorso, munito di iPad, aveva effettuato il primo “click” sul portale multimediale del Vaticano

27 Nov 2012

Luciana Maci

Anche il Papa sbarca su Twitter. La presenza di Benedetto XVI sul popolare social network sarà illustrata con una conferenza stampa in Vaticano il prossimo 3 dicembre dal presidente del Pontificio Consiglio per le Comunicazioni sociali, monsignor Claudio Maria Celli, dal direttore della sala stampa, padre Federico Lombardi, dal direttore dell’Osservatore Romano, Gian Maria Vian e dal media adviser Greg Burke.

L’indirizzo preciso non è stato ancora comunicato: il più probabile sembra essere @BenedictusPPXVI ma non c’è ancora alcuna conferma.

Con l’ingresso nella piattaforma di microblogging la comunicazione della Santa Sede si arricchisce di uno strumento in più per diffondere le parole del Pontefice e il messaggio ecclesiastico.

Già l’anno scorso Joseph Ratzinger era stato protagonista di un gesto che contribuiva a pubblicizzare l’apertura della Chiesa al web 2.0. A giugno 2011, munito di un iPad 2, aveva tenuto a battesimo il nuovo portale multimediale del Vaticano, effettuando il primo storico “click” della piattaforma news.va.

Il Papa è stato quindi il primo, attraverso il tablet Apple a navigare sul sito di informazione che raccoglie le notizie provenienti dai vari media vaticani.

L’ultima istituzione in ordine di tempo a iniziare i “cinquettii” è stato Palazzo Chigi. Venerdì scorso l’ufficio stampa della presidenza del Consiglio ha aperto un profilo sul social network, individuabile con l’account “Palazzo_Chigi”. Il profilo serve soprattutto per comunicare con i media, ma anche per offrire ai cittadini una finestra virtuale sull’attività della presidenza.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link