Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

OBBLIGAZIONI

Telefonica colloca bond da due miliardi di $

L’operazione da 2 miliardi di $ ha attirato circa 250 investitori e la domanda è stata di circa 2,5 volte il valore dei titoli in offerta

18 Apr 2013

P.A.

Primo bond in dollari dal 2011 per Telefonica che fa il tutto esaurito con i rendimenti più bassi mai pagati raccogliendo 2 miliardi.

In particolare Telefonica, socio di riferimento di Telecom Italia, ha emesso 1,25 miliardi di dollari di obbligazioni in scadenza nel 2018, con cedola del 3,192%, e 750 milioni di dollari di obbligazioni in scadenza nel 2023, con cedola del 4,57%. I bond sono stati emessi ad un prezzo corrispondente di un rendimento rispettivamente di 250 punti base e di 287,5 punti base sul Treasury con pari scadenza.

I rendimenti sono i più bassi mai pagati da Telefonica per bond a 5 e 10 anni, ha sottolineato la società guidata da Cesar Alierta, facendo presente di aver garantito per la prima volta una cedola inferiore al 5% su obbligazioni in dollari decennali.

L’operazione ha attirato circa 250 investitori e la domanda è stata superiore di circa 2,5 volte il valore dei titoli in offerta. Da inizio dell’anno, Telefonica ha completato operazioni di finanziamento sul mercato obbligazionario per un valore complessivo di 6,5 miliardi di euro.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link